Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 11 Luglio 2020

Esercito e Provincia sottoscrivono progetto su reinserimento lavoro militari

È stata firmata, nella sala giunta della Provincia, una convenzione operativa fra il Ministero delle Difesa e la Provincia di Caserta. Una sottoscrizione finalizzata alla realizzazione del progetto "Sbocchi Occupazionali" che consenta di agevolare il reinserimento nel mondo del lavoro dei militari di tutte le Forze Armate che si congedano alla fine della ferma volontaria. A sottoscrivere la Convenzione sono stati l'On. Domenico ZINZI ed il Generale di Brigata Guido LANDRIANI, rispettivamente Presidente della Provincia di Caserta e vertice del Comando Militare Esercito "Campania" che è intervenuto su delega del Ministero della Difesa. Presenti anche Gerolamo Cangiano, assessore alle Politiche del Lavoro e ai Centri per l'Impiego, il colonnello Giuseppe De Simone, Capo Ufficio Reclutamento e Comunicazione del CME "Campania", principale artefice della parte preparatoria della convenzione ed il maggiore Antonio Grilletto. Le professionalità specialistiche dei volontari, acquisite durante il servizio volontario, "sono di sicuro interesse per l'immediato impiego in ogni attività del mondo civile", è stato sottolineato nel corso dell'incontro. Si tratta di giovani di 25 - 27 anni "con alle spalle una provata esperienza di lavoro di squadra maturata in ambienti difficili, nazionali ed internazionali da poter mettere a disposizione dei datori di lavoro". Il rapporto di collaborazione tra la Provincia e l'Esercito si concretizzerà soprattutto attraverso lo stretto connubio tra l'Ufficio Militare competente per il Lavoro e i Centri per l'Impiego. In base al protocollo l'Ufficio Militare comunicherà ai Centri per l'Impiego i nominativi dei militari prossimi al congedo, domiciliati in provincia di Caserta, che hanno acquisito particolari qualificazioni e abilità nel corso del servizio. I Centri per l'Impiego mettono a disposizione dei candidati il supporto necessario alla compilazione di un curriculum vitae, che consenta l'adesione ad ulteriori iniziative finalizzate alla riqualificazione professionale e all'inserimento nel mondo del lavoro. Inoltre, i Centri per l'Impiego provvederanno a svolgere dei colloqui conoscitivi ed a trasferire i dati pervenuti dall'Ufficio Militare competente per il Lavoro sul sistema informativo regionale. Per i nominativi segnalati dall'Ufficio Militare, poi, è prevista anche una riserva percentuale dei posti pari al 20 per cento per quel che concerne i corsi di formazione professionale indetti dalla Provincia. Ad integrazione del protocollo d'intesa è stato costituito anche un Comitato Tecnico Operativo tra Esercito e Provincia di Caserta, che avrà il compito di controllare la corretta attuazione dell'intesa. "Il protocollo sottoscritto con l'Esercito – ha spiegato il presidente della Provincia di Caserta, Domenico Zinzi – rappresenta un valido strumento per valorizzare nel modo migliore le competenze assunte dai giovani volontari dell'Esercito nel corso del loro servizio. Sono convinto che il rapporto di collaborazione tra i nostri Centri per l'Impiego e l'Ufficio Militare competente per il Lavoro della Campania darà ottimi risultati".

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI