Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:730 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1440 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:965 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1667 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2420 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1932 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1922 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1875 Crotone

San Marco Evangelista - Cicala: i primi in provincia ad approvare il bilancio, ora ci dedichiamo alle questioni urbanistiche

L’approvazione del documento contabile relativo al 2011 ( documento approvato lo scorso 30 giugno con 9 voti favorevoli e 4 contrari) nei tempi previsti dalla normativa vigente e senza fare ricorso al bilancio provvisorio, è motivo d’orgoglio per il sindaco Gabriele Cicala e la sua maggioranza. “Siamo tra i primissimi comuni in provincia di Caserta” – ha affermato il primo cittadino – “ad aver approvato il bilancio di previsione 2011. Siamo soddisfatti, in quanto con questa celerità potremo ora dedicarci nel mese di luglio a tempo pieno alle questioni urbanistiche della città di San Marco che sono impellenti e che ci chiameranno a scelte importanti per il futuro del nostro del paese”. Anche D'Anna Lorenzo, assessore alle Finanze e commercio, è soddisfatto per l’approvazione del documento che regolerà la vita finanziaria dell’ente di via Foresta. “Un Bilancio di Previsione dettato da tagli e sacrifici per tutti” – ha affermato l’assessore – “anche in virtù dei sempre minori trasferimenti dello Stato. Nonostante tutto sono stati previsti e confermati  tutti i capitoli inerenti i servizi sociali, i giovani e le classi disagiate. La stella cometa di questa Amministrazione sarà fare scelte oculate nella uscite  a tutti i livelli. Al momento” – ha concluso D’Anna – “registriamo una grossa sofferenza di Cassa dettata soprattutto dal Costo spropositato del ciclo  per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani, che ammonta ad Euro 1.250.000, un costo elevatissimo per un Comune come il nostro e divenuto oramai insopportabile. La ricetta giusta deve essere rigore, oculatezza e progettualità per le cose che verranno”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI