Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 18 Gennaio 2020

San Nicola La Strada - Comune riconosce 56.000 euro alla Delta Costruzione a scomputo delle opere di urbanizzazione eseguite

L’ente di Piazza Municipio, con delibera di giunta comunale nr. 39 del 31 marzo scorso (na delle ultime delibere della giunta Pascariello) riconosce alla Delta Costruzione di Alessandro Landolfi 56.000 quali opere di urbanizzazione a carico del Comune e li scomputa su quelli che la stessa ditta dovrà al Comune per il recupero abitativo dei sottotetti dei fabbricati edificati con P.d.C. n. 105/2003 e 45/2006. Il tutto nasce quando il comune, con delibera di Consiglio Comunale n. 37 del 30/11/2000 e delibera della Giunta Provinciale di Caserta n. 114 del 22/02/2001, si vede approvato il Piano di lottizzazione convenzionata in località SS. Cosma e Damiano Settore Appia Nord. A seguito di convenzione fra i costruttori ed il C dei fabbricati edificati con P.d.C. n. 105/2003 e 45/2006 Comune venivano individuati i lotti, nell’ambito del comparto APPIA Nord, assegnati alla “DELTA COSTRUZIONI, unitamente alle opere di urbanizzazione da realizzare per il completamento dell’area. Tali opere riguardavano interventi di realizzazione stradale, marciapiede, pubblica illuminazione, rete idrica, rete fognaria ed allacciamenti elettrici e gas, oltre ai parcheggi lungo Via Quasimodo, Via Deledda e Via Saba. Per il tratto di Via Quasimodo una parte delle opere spettava al Comune di San Nicola la Strada, atteso che sull’asse stradale insiste il palazzetto di Basket ed il Campo di Calcio;. In virtù della convenzione le opere venivano realizzate dalla Delta Costruzione che l’UTC quantificava in 56.192 euro. Visto che la predetta società ha intenzione di presentare le pratiche relative ai recuperi abitativi dei sottotetti per i fabbricati realizzati, l’esecutivo comunale con la predetta delibera ha deciso di riconoscere alla Delta Costruzione i 56.192 euro di spettanza comunale a scomputo di quanto in seguito dovrà versare la ditta quali oneri di urbanizzazione e costi di costruzione per il recupero abitativo dei sottotetti.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI