Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 20 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:386 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1166 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1901 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1436 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1411 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1383 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1654 Crotone

San Nicola La Strada - Comunali 2011, nonostante la sconfitta il PD e Narducci guardano avanti soddisfatti

“Il Partito Democratico, anche in questa tornata elettorale amministrativa, si conferma come forza politica attrattiva e responsabile”. È quanto affermano in una nota i vertici cittadini del PD che da oltre quindici anni non riescono a vincere le elezioni amministrative a San Nicola La Strada. “È palese” – si legge ancora nella nota – “infatti, il ruolo di guida svolto per la coalizione di centro sinistra con un risultato oltre le aspettative. Raccolti circa 2200 voti che, sommati a quelli della lista “Democratici per San Nicola”, anch’essa di chiara ispirazione del Circolo di via Bronzetti, raggiunge 2780 voti, attestandosi come primo partito a San Nicola, con il 22% circa del consenso e con una percentuale fra le più alte in assoluto anche in provincia di Caserta. Si conferma ottima la scelta della dirigenza del PD del candidato sindaco Raffaele Narducci che per soli pochi voti non ha costretto lo sfidante al turno di ballottaggio. Un notevole valore aggiunto che ha messo in discussione un risultato che sembrava già scontato prima del voto. Il 51,30% raccolto dal candidato del centro destra” – dicono da via Bronzetti che vedono il bicchiere mezzo pieno invece che mezzo vuoto – “è un risultato di gran lunga inferiore al dato della sua coalizione. Ciò conferma la felice intuizione del Partito Democratico e la debolezza di un sindaco già ostaggio e vittima di una larga maggioranza che difficilmente troverà un equilibrio tenuto conto dell’esclusione di nomi importanti della vecchia legislatura. Per questa ragione, forse, Delli Paoli, senza aspettare neppure il giorno successivo al risultato, si è affrettato a parlare di “discontinuità”, in piena contraddizione con la “continuità” tanto sbandierata durante la campagna elettorale per accaparrarsi i voti di un coacervo di forze distinti e distanti tra di loro. Per il PD” – prosegue la nota – “ulteriori motivi di soddisfazione, derivano dalla qualità e quantità dei Consiglieri eletti: Vincenzo Santamaria, Giovanni Motta e Lucia Annunziata (unica donna in Consiglio Comunale). Tale risultato è il frutto dell’impegno di tutti i candidati che hanno sostenuto convintamente il nostro progetto e del lavoro intenso di una squadra coesa ed unita dalla passione e da un unico interesse, quello per la Città. Il locale Circolo del PD” – conclude la nota – “non smetterà di lavorare nella convinzione che la politica non coincide con il solo momento elettorale ma è servizio permanente in favore della propria Comunità”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI