Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Novembre 2020

San Nicola La Strada - Comunali 2011, Delli Paoli (centrodestra), il lavoro prima di tutto

Sto incontrando quotidianamente cittadini nelle varie zone della Città alla presenza di candidati con i quali discuto dei problemi che afferiscono la vita sociale, culturale, economica, ricevendo suggerimenti e proposte che dovranno far parte delle dichiarazioni programmatiche all’atto dell’insediamento del nuovo parlamentino locale. I problemi sono sempre gli stessi: lavoro, sicurezza, vivibilità. Contrariamente ai miei antagonisti, mi occupo di azienda e di conseguenza di questioni industriali per cui mi riesce facile proporre soluzioni attraverso esperienze maturate in tanti anni di gestione aziendale unita ad altrettanta esperienza amministrativa nella gestione della Cosa Pubblica dove, anche non assolvendo incarichi amministrativi, ho sempre sostenuto con forza, in qualità di consigliere comunale, tutte quelle iniziative ritenute importanti per lo sviluppo sociale ed economico della Città di San Nicola la Strada. Ribadisco un concetto fondamentale che vorrei che i cittadini avessero bene in mente sulla mia candidatura a sindaco della Città : il lavoro prima di tutto. Chi Vi parla è stato giovane, ha sofferto la crisi degli anni 70, sebbene in quel periodo vi fossero più opportunità di lavoro di oggi. La mia maggiore attenzione sarà quindi, incentrata allo sviluppo occupazionale che dovrà caratterizzare la sfida che ho accettato nel candidarmi alla guida di una coalizione che è quella del centro destra, dove dalla parte di tutti indistintamente, ho avuto il pieno sostegno alle mie idee sulla gestione dell’Azienda Comune. Non prometto posti di lavoro, ma crearne i presupposti attraverso una politica di investimenti ed incentivazione alle imprese che operano nel territorio. La prima ricaduta si avrà sulla gestione delle opere pubbliche che l’amministrazione uscente ha concretizzato durante gli anni della propria gestione: teatro, piscina, campo di tennis, campo di calcio, campo di basket ed altre strutture ricreative e culturali che nel giro di pochi anni saranno realtà. Lavoreranno in questa struttura solo ed unicamente i giovani di San Nicola e coloro i quali ne avranno più bisogno. Mi adopererò affinché i lavori di piccolo importo, vengano affidati con trattativa privata e diretta, nel rispetto della legge, alle ditte locali. Sarà istituito un albo dei fornitori, attraverso il quale saranno individuate quelle ditte che, in regola con la normativa in materia del lavoro, potranno essere affidatarie delle attività. Sarà istituito albo dei professionisti locali divisi per categorie e specializzazioni dal quale si andrà ad attingere per tutte le attività che l’Ente locale dovrà assegnare. Le strutture sportive saranno gestite nel pieno rispetto del principio della logica del no profit e chi sarà chiamato alla sua gestione dovrà assicurare la manutenzione e laddove possibile aumentare la ricettività con il coinvolgimento degli operatori locali. Sarà mia premura istituire un apposito ufficio al comune che curerà le richieste e la promozione dei fondi europei per un utilizzo del finanziamento per opere pubbliche e di strutture da rimettere in efficienza. Sarò attivamente partecipe alla promozione della “Cultura del Verde” recuperando quelle aree attualmente non utilizzate o degradate come necessità per la salubrità dell’ambiente effettuando anche dei monitoraggi dei campi elettromagnetici sul territorio della Città; sarà importante interagire con l’Ente Provincia per la istituzione di una presenza della Polizia Provinciale nel controllo del territorio per la tutela dell’ambiente, ricorrendo laddove possibile a progetti per l’energia rinnovabile; sarimportante incentivare una raccolta dei rifiuti porta a porta su tutto il territorio in stretto contatto con L’Ente Provincia. Particolare attenzione sarà riservata al Sociale nell'ambito di una sempre più efficace ed efficiente erogazione dei servizi per i meno abbienti e le persone in stato di bisogno, un piano di intervento di edilizia sociale per giovani coppie; sarà studiata inoltre una variante al piano traffico con apertura di nuove arterie. Intendo istituire una “casa delle associazioni “un luogo dove le piccole associazioni potranno riunirsi, avendo a loro disposizione fax, internet per adempiere al meglio alle loro attività. Non ultima, la mia attenzione sarà rivolta anche alla individuazione di aree a parcheggio con eventuale istituzione di  isole pedonali nel centro storico in determinati periodi. Alla luce di quanto detto, chi se non un uomo d’azienda con capacità gestionale potrà essere capace di gestire ciò? Solo con le conoscenza acquisite, le esperienze vissute si può arrivare al superamento delle problematiche esposte e non con programmi obsoleti. Il comune, un’azienda, una guida sicura, un Sindaco capace».

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI