Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 02 Luglio 2020

La Cisas è favorevole alle aperture domenicale dei negozi

La Lega Consumatori di Caserta si dice turbata per le aperture domenicali degli operatori della distribuzione, che le istituzioni sembrano disposti ad accogliere, e che le stesse non vanno incontro agli interessi dei consumatori. È questo quanto ha affermato il Presidente di Lega Consumatori Caserta Vito Conforti, che sottolinea il fatto che l'apertura domenicale non piace “certamente non a quelli che la terza settimana si trovano con le tasche vuote, semplicemente è loro offerta la possibilità di contemplare vetrine illuminate anche di domenica”. Di avviso decisamente contrario è, invece, Mario De Florio, Segretario Generale Regionale della Cisas, Mario De Florio, che in più riprese si è detto favorevole all'apertura domenicale dei negozi, anche dopo essersi incontrato con alcuni operatori degli esercizi commerciali del centro di Caserta, nonché con lavoratori del settore e concittadini di Caserta e Provincia. A tale proposito, a seguito degli incontri e delle inclinazioni degli acquirenti, “La Confederazione Cisas” - è detto in un comunicato - “per un rilancio di tutto il Settore Commerciale, principalmente degli esercizi commerciali di vicinato e di artigianato particolare, ritiene opportuna una apertura degli esercizi esistenti nelle strade del centro cittadino, specialmente situate all'interno della zona a traffico limitato. La predetta apertura, potrebbe avvenire su basi volontarie ed in via sperimentale il Venerdì ed il Sabato sino alle ore 24, nonché i giorni festivi e la domenica. Ovviamente, l'orario di lavoro dovrebbe essere volontario e retribuito, anche per i lavoratori dipendenti. La Cisas ritiene che la iniziativa, per poter riuscire, dovrebbe avere il massimo della pubblicità ed essere portata a conoscenza preventivamente dei cittadini, magari anche con qualche “iniziativa stradale”, come avvenuto qualche volta in passato”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI