Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

San Nicola La Strada - Russo (Pdl), prorogato al 2 maggio il termine per la presentazione delle istanze di contributo da parte delle Pro Loco

“Con il Decreto Dirigenziale nr. 113 del 31/03/2011 è stato prorogato al 2 maggio 2011, il termine per la presentazione delle istanze di contributo - anno 2011. Le Associazioni Pro Loco iscritte all'Albo Regionale devono consegnare le domande direttamente al Settore Sviluppo e Promozione Turismo della Regione Campania (ai sensi della Legge Regionale n. 7/2005)”. A darne notizia è il consigliere comunale del Pdl, Domenico Russo, che si nuovamente candidato per il rinnovo del Consiglio comunale di San Nicola La Strada, fra l’altro delegato del sindaco alla Protezione Civile. “La Regione Campania” – ha aggiunto – “valorizza il ruolo delle Associazioni Pro Loco nelle diverse ed autonome espressioni culturali e riconosce il valore sociale di tali associazioni liberamente costituite e delle loro attività come espressione di partecipazione, solidarietà e pluralismo; riconosce, inoltre, nel quadro della valorizzazione turistica della Campania il ruolo delle Associazioni Pro Loco per la custodia e la promozione dei valori naturali e artistici di ogni località” – ha proseguito Russo – “e per il raggiungimento degli obiettivi sociali del turismo attraverso la partecipazione popolare. La Regione Campania incentiva l’attività delle Pro Loco con contributi stanziati “in relazione ai programmi di attività redatti in sintonia con la programmazione regionale”. La Giunta Regionale ha individuato ed approvato i seguenti criteri, secondo i quali dovranno essere valutati i Programmi delle Associazioni Pro Loco iscritte al relativo Albo Regionale: 1 - Manifestazioni o iniziative per la promozione dell’offerta storica, artistica, naturalistica e/o di produzioni tipiche locali, ad elevata valenza turistica; 2 - Iniziative ed attività sovracomunali promosse attraverso accordi formali tra più Pro Loco; 3 - Iniziative ed attività promosse attraverso accordi formali con le organizzazioni associative di categoria; 4 - Iniziative ed attività promosse attraverso accordi formali con i rispettivi Comuni e /o altri Enti territoriali; 5 - Materiale promozionale turistico del proprio territorio; 6 - Sede autonoma della Pro Loco adibita esclusivamente ai fini statutari; 7 - Ufficio informazioni con: - apertura nei giorni festivi e prefestivi; - apertura nei giorni feriali; - dotazione di postazione informatica con collegamento al Portale regionale; 8 - Ampiezza demografica del Comune sede della Pro Loco con valorizzazione delle realtà territoriali di minori dimensioni; 9 - Presenza all’interno della Pro Loco di volontari del Servizio Civile; 10 - Incidenza dei costi per manifestazioni sul bilancio consuntivo dell’anno precedente della Pro Loco”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI