Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 22 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:848 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2629 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2200 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2143 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1729 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1357 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1267 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1519 Crotone

Costagliola (Terra Nostra), è ricominciato il degrado di piazza Carlo III

“È ricominciato lo spettacolo indegno nella ritrovata restaurata piazza Carlo III^”. È quanto ha denunziato Pasquale Costagliola, presidente dell'associazione ambientalista “Terra Nostra”. “Con l'infittirsi delle visite e dei turisti in arrivo compaiono le consuete scene di degrado nell'area antistante il palazzo vanvitelliano. Miriadi di ambulanti e questuanti affollano il sito, pressando anche l'ingresso monumentale. Il permissivismo fa il paio con l'abusivismo” - è il “j'accuse” di Coastagliola rivolto alle istituzioni locali e nazionali - “Nessun precedente sembra poter far testo, tra poco assisteremo alle consuete risse per il controllo della zona tra immondizia e bancarelle. Miserabilismo in cornice per chi ancora si ostina a visitare Caserta, un non luogo dove la regola e la normalità sono un utopia. Assenti le forze dell'ordine” - ha proseguito Costagliola - “che oramai stanno arretrando rispetto alle enclave presidiate dai tanti venditori abusivi, lavavetri, mendicanti etc... che occupano non solo i pressi di viale Dohuet ma anche il vialone Carlo III. Presenze che si ampliano senza alcuna preoccupazione anche negli stessi angoli e incroci cittadini con fastidio e intralcio al traffico. Anzi” - ha aggiunto - “può capitare di vedere posti di blocco delle forze dell'ordine a poca distanza dei check point dei lavavetri in via Borsellino. Scene di consueta demenzialità ove il senso dell'autorità è ridicolizzato. Il formalismo degli agenti nei confronti degli automobilisti contrasta con l'abuso a via Cesare Battisiti” - ha, infine, concluso Costagliola - “dove si smerciano prodotti contraffatti alla luce del sole, senza parlare del mercato cittadino ricettacolo di tutte le contraffazioni”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI