Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 15 Ottobre 2021

San N icola La Strada - Comunali 2011, Improta (Forza del Sud), rammaricato per le parole del coordinatore provinciale dell'Idv Crispino

Il Candidato al consiglio comunale nella lista “Uniti per San Nicola”, Improta Bruno si sente rammaricato per le parole espresse dal segretario provinciale dell’IDV Pino Crispino durante la presentazione della lista a San Nicola La Strada. “La segreteria cittadina di Forza del Sud ed il candidato consigliere Bruno Improta in quota Forza del Sud nella lista UNITI PER SAN NICOLA” - si legge in una nota stampa diffusa ai media - “vuole sottolineare che Forza del Sud è stato il primo partito promotore dello Stop al decreto Romani sull’abolizione degli incentivi per il fotovoltaico”. “I nostri rappresentanti in Parlamento, ed in particolare il nostro coord. Regionale On. Marco Pugliese” - ha affermato con forza il dottor Bruno Improta - “sono stati fin dal primo momento in prima linea per la difesa dell’energia pulita. Invitiamo il segretario provinciale dell’IDV Crispino” - denuncia l'esponente di Forza del Sud - “a non diffondere calunnie sugli avversari politici così come il suo partito è abituato a fare sia a livello locale che nazionale. Inoltre, invitiamo tutti i partiti partecipanti alle prossime elezioni comunali di non strumentalizzare il referendum nazionale per fare campagna elettorale in queste Amministrative. I cittadini” - ha proseguito Improta - “avranno l’occasione di esprimersi sui quesiti referendari il prossimo 12 Giugno. Infine, ricordiamo ai sannicolesi che tra i punti del programma, che noi di Forza del Sud realizzeremo insieme all’amico Delli Paoli, c’è quello di dotare tutti gli edifici pubblici di pannelli fotovoltaici per ridurre l’impatto delle emissioni di CO2” - ha, infine concluso - “ed allo stesso tempo rimpinguare le casse del Comune grazie agli incentivi erogati dallo Stato”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI