Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Casagiove - Il generale casagiovese Masiello è partito ieri sera per l'Afghanistan dove comanderà resterà per 6 mesi

Dopo un anno e mezzo i paracadutisti della Folgore tornano di nuovo in Afghanistan dopo la missione del 2009 nella quale rimasero uccisi in un attentato sei militari. A guidarli, questa volta, ci sarà un casagiovese doc: il Generale di Brigata Carmine Masiello, che dal 24 settembre 2010 è il nuovo Comandante della Brigata Folgore, che è partito ieri sera, con il suo “core staff” alla volta di Herat. I militari della Folgore che in stragrande maggioranza hanno già partecipato alla passata missione opereranno a sud di Herat nella provincia di Farah nel Gulistan situata nella parte occidentale dell'Afghanistan, considerata una zona particolarmente a rischio. Il turno afghano della Folgore coincide con il momento di massima espansione del contingente italiano che sta raggiungendo i 4.200 militari destinati probabilmente a cominciare a ridursi già dal prossimo autunno. Il compito della missione è quello di garantire supporto al governo afgano nel controllo del territorio e, al tempo stesso, migliorare la qualità della vita della popolazione. Per portare a termine questo compito i militari si avvarranno della collaborazione anche dell’esercito afgano e della polizia. Il Generale Masiello è nato a Casagiove il 28 giugno 1963. Dopo la maturità scientifica presso la Scuola Internazionale di SHAPE, frequenta 163° Corso “Lealtà” dell’Accademia Militare di Modena. Egli non è solo un “soldato”, ma ha una preparazione culturale di ampio spessore. È, infatti, in possesso di ben tre lauree: oltre alla laurea in Scienze Strategiche, è in possesso della laurea in Scienze Politiche conseguita con lode presso l’Università di Bologna e della laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche conseguita presso l’Università di Trieste. Ha, inoltre, frequentato il corso di perfezionamento in geopolitica dei Balcani presso l’Università di Cassino ed il Master di perfezionamento in studi europei presso l’Istituto Alcide de Gasperi. È profondo conoscitore delle lingue inglese, francese e spagnola ed è felicemente sposato con Federica dal 1989 e padre di Maria Vittoria e Alessandro. Masiello ha partecipato alle operazioni Provide Comfort nell’Iraq settentrionale, Ibis in Somalia, Implementation Force in Bosnia, UNIFIL in Libano. È in possesso di numerosi brevetti: paracadutista militare, comandante di pattuglia guida, direttore di lancio, S3 air/FAC, corso basico di sci, corso basico di roccia, corso basico per l’aviolancio con la tecnica della caduta libera. E’ in possesso anche dei brevetti di paracadutista militare francese, belga, statunitense, marines, canadese e giordano. E’ decorato con la croce di bronzo al merito dell’Esercito, l’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana, la croce d’argento al merito per 15 anni di servizio, croci commemorative per le missioni in Iraq, Somalia, Bosnia e Libano, croce al merito per 15 anni di paracadutismo, medaglia d’argento della Difesa Nazionale della Repubblica Francese, croce al merito militare con distintivo bianco dell’Esercito spagnolo, medaglia Marechal Hermes dell’Esercito brasiliano, croce con spade dell’ordine al Merito Melitense del Sovrano Militare Ordine di Malta. Insomma, un super professionista al quale auguriamo sempre maggiori successi e del quale la città di Casagiove deve andare molto fiera.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI