Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 21 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:793 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2612 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2187 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2125 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1720 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1347 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1258 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1510 Crotone

San Nicola La Strada - 150° Unità d’Italia, Delli Paoli (Pdl), è bello vedere la città che espone il Tricolore fuori i balconi

Tricolore alle finestre1

 

“Anche a San Nicola La Strada” – ha affermato Pasquale Delli Paoli, candidato sindaco del Pdl – “i cittadini hanno esposto ai balconi ed alle finestre il nostro amato Tricolore. Ciò mi ha riempito di gioia perché vuol dire che, a dispetto di quello che dice la Lega, gli Italiani amano il nostro Paese ed il Tricolore che da 150 anni unisce ed è un valore fondamentale”. Sono state centinaia le bandiere esposte dai cittadini, ma anche molti commercianti hanno esposto il Tricolore nelle vetrine dei negozi ed all’esterno sulla pubblica via. La città di San Nicola La Strada si è preparata da tempo ad indossare la veste dell’Italia unita, nelle scuole scolari e studenti hanno approfondito il tema e si sono spesi in letture, ricerche, drammatizzazioni. C’è stata anche una seduta del consiglio comunale dei ragazzi. “Si tratta di un’occasione eccezionale” – ha aggiunto Delli Paoli – “per riflettere sul significato di cosa voglia dire essere cittadini italiani oggi. Anche se l’Unità d’Italia sembra risalire a un tempo remoto, si è trattato si un percorso molto lungo, conclusosi con la guerra di Liberazione ed ha avuto un impatto molto importante sul futuro del nostro Paese. Un percorso” – ha spiegato – “di trasformazione dal concetto di suddito a quello di cittadino e l’Unità d’Italia ed il Risorgimento hanno rappresentato la presa di coscienza di questo processo. L’origine dell’Italia, dunque, è molto più rivoluzionaria di quanto spesso venga ricordato. In questo giorno di festa vogliamo ricordare le migliaia di uomini e donne delle nostre Forza Armate che lavora sodo per la Nazione e non chiede nulla in cambio. “La Pace è più importante di ogni giustizia; e la pace non va fatta per amore della giustizia, ma la giustizia per amor della Pace”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI