Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:541 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1264 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1999 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1531 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1509 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1478 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1752 Crotone

San Nicola La Strada - Elezioni 2013, Voto in picchiata di Fli che conquista solo 151 voti

A San Nicola la Strada, il risultato negativo di Fli a livello nazionale, si è riverberato anche in Città dove alla Camera il partito “Fini Futuro E Libertà” ottiene solo 151 voti, pari all’1,25 %, mentre al Senato Fli si è presentata con la lista del Professore - Con Monti Per L’Italia ottenendo 843 voti, pari al 7,90 %. Una “Caporetto” per il coordinatore cittadino, Francesco Basile, che pure dovrà trarre delle conclusioni dall’esito, del tipo “affondamento del Titanic”, della tornata elettorale. Tra gli illustri perdenti che sono stati tagliati fuori dal Parlamento dopo trenta anni ce n’è uno che spicca: Gianfranco Fini, ex Presidente della Camera, che riuscì ad eliminare dallo scenario nazionale Alleanza Nazionale. Il leader di Futuro e libertà si è scontrato contro i numeri della prima prova nazionale che lo hanno condannato all’irrilevanza, alla nullità. Infatti il misero 0,46% di preferenze si traduce in zero seggi per Fli. È, quindi, andata delusa anche l'ultima chance nella ripartizione dei seggi per il miglior perdente della coalizione Scelta civica. Il premio di consolazione è infatti andato a Pier Ferdinando Casini. Il leader futurista, però, era convinto che sarebbe andata diversamente. Addirittura aveva azzardato previsioni grandiose per la coalizione Monti: “Può avvicinarsi al 20%, se non andare oltre”. Dopo otto legislature, Fini non potrà però festeggiare il personale record trentennale come parlamentare. C'è da dire che sarà in buona compagnia. Con lui restano a casa i fedelissimi Italo Bocchino, Fabio Granata, Chiara Moroni e Flavia Perina e la Medaglia d’Oro al Valore Militare, il casertano Gianfranco Paglia, che, in virtù della parola data a Fini, lo ha seguito nella nuova avventura di Fli, cadendo sul campo, con onore. E non è andata meglio a quelli che avevano trovato un posto nella lista unica del Senato di Monti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI