San Nicola La Strada - Politiche 2013, l’On. Paglia presso la sede del movimento civico “Strada Nuova”

Sabato prossimo, 2 febbraio 2013, con inizio alle ore 17.00, presso la sede del Movimento Strada Nuova, sita in Via Appia nr. 108, si terrà l’incontro politico con l’On. Gianfranco Paglia, candidato alla Camera nel Collegio Campania 2 per Futuro e Libertà. A darne notizia è il Segretario del Movimento Strada Nuova, dr. Domenico Ricciardi. “In un momento così difficile della vita politica del Nostro paese” – ha affermato l’esponente politico sannicolese, nelle cui fila militano il Presidente Del Consiglio comunale Antonio Megaro ed il consigliere Raffaele della Peruta, entrambi ex di Alleanza Nazionale – “dove i partiti, ma soprattutto questo sistema elettorale balordo che non permette al cittadino sovrano di poter conoscere e poter scegliere il candidato rappresentativo del territorio, Noi di Movimento Strada Nuova ci proponiamo di facilitare la scelta dei Sannicolesi ascoltando direttamente i candidati che dovranno rappresentarci come territorio nel Parlamento Italiano. Come Movimento” – ha aggiunto Ricciardi – “apriamo a tutti quei candidati che vogliono confrontarsi con i cittadini attraverso le proposte, perchè siamo fermi sostenitori e convinti che la politica deve ritornare a dialogare con i cittadini e assumersi gli impegni ma soprattutto la responsabilità delle scelte. Oggi più che mai” – ha, infine, concluso – “da cittadini  dobbiamo dare il Nostro contributo scegliendo con oculatezza e responsabilità. Iniziamo sabato 2 febbraio con l'on. Gianfranco Paglia, uomo di grande moralità e senso civico, legato al territorio, uomo che ha dedicato e continua a dedicare, la sua vita alla Nostra amata Nazione”. La vita di Gianfranco Paglia, Medaglia d’Oro al Valor Militare, non è stata affatto tenera con lui, ma da uomo e paracadutista della “Folgore” ha accettato la sfida e la sua presenza oggi fra noi ne è la testimonianza. Gianfranco PAGLIA nasce a Sesto San Giovanni (MI) il 17/07/70 a Sesto San Giovanni (MI). Sposato e padre di due bambini vive a Caserta. Nel 1989 parte per svolgere il servizio di leva in Marina. Rimane per circa 20 giorni a La Spezia per il primo periodo di addestramento, poi viene trasferito a Roma per i restanti 11 mesi. Nel 1990 partecipa al Campionato Nazionale della Marina  Militare, come portiere. Nel 1991 risulta vincitore del 109' corso A.U.P.C.(Allievo Ufficiale Pilota di Complemento) presso l'Accademia Aeronautica di Pozzuoli. Viene dimesso dal corso nel marzo 1992 per aver sbagliato un esame in volo. Nel 1992 vince il 149° concorso A.U.C. (Allievo Ufficiale di Complemento) presso la Scuola Militare di Fanteria di Cesano. Durante il corso fa domanda per le selezioni come Ufficiale Paracadutista presso la Scuola di Paracadutismo in Pisa, superando le prove di selezione. Si classifica 49° in graduatoria a fine corso, così scelse la destinazione: 186° Reggimento Paracadutisti Folgore in Siena, dove viene assegnato presso la 15^ Compagnia Diavoli Neri. Il 28 maggio del 1993 parte con il contingente italiano per la Somalia nell’ambito della missione IBIS. Il 2 luglio del 1993 durante un conflitto a fuoco, presso il Check Point “pasta” a Mogadiscio, viene colpito da 3  proiettili, mi ricoverarono presso l'ospedale militare Americano, i medici riescono a salvargli la vita. Purtroppo un proiettile aveva leso la colonna vertebrale tranciando di netto le vertebre C7 ‑ T1. all’allora sottotenente paracadutista viene diagnosticata una tetraplegia, ma combatte e vince la sua battaglia a viso aperto.

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI