Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 30 Marzo 2020

La biblioteca Pier Giorgi…

Mar 09, 2020 Hits:839 Crotone

Recital della violoncelli…

Feb 18, 2020 Hits:1334 Crotone

I gazebo della Lega sul l…

Feb 14, 2020 Hits:1543 Crotone

Al Lucifero celebrata la …

Feb 11, 2020 Hits:1153 Crotone

I premi di Affidato al 70…

Feb 10, 2020 Hits:1218 Crotone

Cerrelli: con la Lega Cro…

Feb 08, 2020 Hits:1242 Crotone

AI Tecnici dell’AKC Greco…

Gen 31, 2020 Hits:1493 Crotone

Barbuto e Corrado (M5S): …

Gen 21, 2020 Hits:1627 Crotone

Casagiove - Primarie, sulla vittoria di Bersani c’è il sigillo di Comes del Partito Democratico

Le primarie son concluse e Pier Luigi Bersani si avvia, con umiltà e consapevolezza della gravità dei problemi aperti, a guidare il Paese. Ecco i risultati: Pier Luigi Bersani; voti 243, 68,64%; Matteo Renzi 111 voti, 31,36%; Schede bianche 1; Schede nulle 3; Votanti; 358; Voti Validi; 354. “Siamo certi lo farà” – è quanto affermano dal coordinamento cittadino del PD, guidato da Giuseppe Carlo Comes – “se otterrà il consenso degli italiani, parlando il linguaggio della verità, allargando la democrazia, preparando un’agenda che pone al primo posto il lavoro e a seguire la scuola, i giovani, la ricerca, la dignità dell’Italia, la solidarietà, la lotta alla corruzione e alle mafie, i diritti delle donne e delle minoranze, il taglio di insopportabili privilegi. Nelle nostra città, un eccezionale gruppo di volontari del PD” – hanno proseguito i democratici – “ma anche del PSI e di SEL, ha reso possibile, col lavoro, l’intelligenza, la disponibilità al dialogo e la capacità di accogliere, un momento bello e ragionato di democrazia e di partecipazione. A tutte queste donne ed a questi uomini, a questi ragazzi che hanno fatto, col sorriso sulle labbra, con un entusiasmo senza età, il loro lavoro volontario e gratuito va il ringraziamento sincero e commosso di tutti coloro che in città credono in un futuro migliore e per questo sono pronti a battersi, senza nulla chiedere in cambio, se non la rinascita della speranza e la possibilità di percorrere insieme la strada segnata dai valori nobili ai quali la nostra comunità ha sempre fatto riferimento. Qualcuno incapace, in proprio, di praticare democrazia” – denunziano i democratici di Comes – “ha tentato di condizionare il risultato di questa consultazione o di intestarsene una parte con scopi e obiettivi che sapevano di machiavello. Ma la limpidezza delle idee proposte, la serenità con cui si è lavorato, la buona fede e la correttezza della grandissima parte dei cittadini che hanno deciso di votare, quale fosse il candidato scelto, ha permesso che non passassero tartufismi che nulla, ma proprio nulla, avevano a che fare con lo spirito delle primarie. Al Circolo PD, che i cittadini devono considerare casa propria, si affianca già il lavoro del Coordinamento Donne Democratiche, che si sta battendo per l’effettiva parità, per i servizi e contro la violenza: e presto si affiancherà il coordinamento dei giovani, che da noi vogliamo liberi di esprimersi, di criticare, di inventare, di innovare, di rompere le incrostazioni che allontanano la politica dalla gente, di prepararsi a sostituire una classe dirigente e politica assai poco meritevole”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI