Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 15 Ottobre 2019

Con Shakespeare partita l…

Ott 11, 2019 Hits:182 Crotone

Cerrelli difende gli abit…

Ott 04, 2019 Hits:461 Crotone

"Assaggiamo la Calab…

Ott 04, 2019 Hits:338 Crotone

Giornata Europea delle Li…

Ott 03, 2019 Hits:376 Crotone

Candelnight, a Scandale l…

Set 25, 2019 Hits:610 Crotone

Vernice, il cd dei "…

Set 23, 2019 Hits:665 Crotone

Volontariato: Crotone pul…

Set 20, 2019 Hits:583 Crotone

Casagiove - Refezione scolastica, atti di indirizzo al dirigente

In vista della scadenza dell’appalto del servizio di refezione scolastica presso le scuole presenti sul territorio cittadino e che scadrà il prossimo 31 dicembre, l’Amministrazione comunale, sotto la guida del Sindaco Elpidio Russo, ha la necessità di provvedere per tempo per attivare la procedura concorsuale al fine dell’affidamento del servizio a partire dal mese di gennaio 2013, di modo che gli alunni alla ripresa post ferie natalizie possano trovare il servizio di refezione già perfettamente funzionante. Analogamente a quanto avvenuto nel decorso anno, si rende, pertanto, necessario impartire al dirigente specifico indirizzo, trattandosi di servizio a domanda individuale, rilevando, altresì, la spesa da impegnare ai fini del rispetto del Patto di Stabilità. La procedura concorsuale a farsi deve prevedere l’inizio presunto dal 7 gennaio 2013 e, per ragioni di opportunità e di economia del procedimento, si può fissare un periodo più lungo per il termine del servizio fissandolo al 13 giugno 2013, salvo le interruzioni per i periodi di chiusura degli istituti scolastici. Tale considerazione scaturisce dalla imprescindibilità della fornitura del servizio refezionistico, non potendosi ipotizzare una sospensione dello stesso in quanto formante parte integrante dell’attività scolastica, per cui l’Amministrazione comunale ribadisce l’impegno a prevedere la relativa spesa sul bilancio 2012 e 2013. Pertanto, con delibera di Giunta comunale nr. 94, ha disposto che il competente Dirigente provveda ad azionare le procedure concorsuali ad evidenza pubblica per il periodo 7 gennaio-14 giugno 2013 e 7 ottobre 2013 – 13 giugno 2014, avvalendosi delle risorse del bilancio pluriennale anno 2013 ed anno 2014 e nei limiti della spesa che l’Ufficio competente ha ipotizzato possa essere di 190.000 euro oltre Iva al 4 per cento a base d’asta, di cui 114.000 euro ed Iva per 4.500 euro da imputare per l’anno 2013 ed euro 76.000, oltre 3.000 euro di Iva, per il periodo gennaio-giugno 2014.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI