Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Gennaio 2021

San Marco Evangelista - Domenico Carozza è il nuovo revisore unico dei conti per il triennio 2012-2015

Come stabilito dalla nuova normativa in materia per i Comuni delle dimensioni come San Marco Evangelista, scompare il Collegio dei Revisori dei Conti composto da tre membri e figura, invece, il Revisore Unico, così come risulta dall'applicazione – per i comuni con meno di 15.000 abitanti - dell’art. 1, comma 732, della legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Legge Finanziaria 2007), secondo cui la revisione economico-finanziaria è affidata a un solo revisore eletto a maggioranza assoluta dei membri. Nel corso dell’ultimo consiglio comunale è stato nominato il Revisore Unico dei Conti per il triennio 2012-2015, si tratta del dottore commercialista Domenico Carozza che ha ottenuto 9 voti contro un voto ottenuto da Donato Zitiello, già Revisore dei Conti dell’Amministrazione provinciale di Caserta per il triennio 2005-2008 e 2008-2011, nonché Revisore dei Conti del Comune di San Nicola La Strada, e l’unico voto ottenuto da Giuseppe Riello. Nel corso della elezione si sono contati anche quattro astenuti nelle persone dei consiglieri di minoranza: (Zitiello Gabriele, Merenda Giuseppe, De Filippo Giuseppe, Di Blasio Maria. Domenico Carozza, nato in Svizzera il 31 maggio 1973 (non ha neppure quaranta anni), ma residente, per amore, a San Felice a Cancello, era già il Revisore del Comune di San Marco Evangelista uscente per il triennio 2009-2010 essendo stato eletto dal Consiglio comunale nella seduta del 30 settembre 2009 ed è, dunque, stato riconfermato. Il compenso annuo che sarà attribuito al Revisore Unico dei conti ammonta a 6.372 euro annui al lordo delle eventuali ritenute erariali ed al netto della cassa pensioni e Iva come per legge. L’attuale Revisore, tenuto conto dell’istituto della prorogatio di cui all’art. 235, comma 1, del D.lgs. 267/2000, è scaduto in data 13 novembre scorso e che si è reso necessario pertanto avviare il procedimento, ai sensi dell’art. 234 del Tuel, per la nomina del revisore dei conti per il triennio 2012 – 2015 seguendo l’iter fissato dalla normativa pre-esistente al fine di assicurare la legittima continuità dell’attività di revisione contabile, indispensabile e obbligatoria per legge; che, comunque, la procedura di nomina sarà revocata d’ufficio qualora il nuovo meccanismo di scelta dell’Organo di Revisione, introdotto dall’art. 16, comma 25, del D.L. n. 138/2011, dovesse trovare piena ed effettiva applicazione entro la data fissata dal Consiglio Comunale per la nomina del Revisore dei Conti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI