Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 01 Dicembre 2020

San Nicola La Strada - Piscina Acquasport, scade il 15 novembre il termine per le proposte di utilizzazione delle corsie

Dopo un iter durato sette anni, il 10 maggio 2011 venne inaugurata la piscina comunale che venne chiamata “Acquasport”. L'impianto è ubicato in Via Trilussa e verrà incontro alle centinaia di giovani di San Nicola La Strada, San Marco Evangelista, Recale, Capodrise ed altri comuni vicini. Ciò nonostante, la piscina non è ancora fruibile dalla cittadinanza, ma il sindaco Pasquale Delli Paoli, ha assicurato che l’impianto aprirà i battenti entro la fine dell’anno. La struttura sorge su un lotto di proprietà comunale di 8.000 mq ed è costata 1.565.000 euro. Essa consiste in un unico corpo centrale, sviluppato su tre livelli di 900 mq ciascuno, in cui si trovano due piscine, una da 25 metri (profondità 1,80 m.), l' altra, per i più piccoli (in grado di servire anche atleti diversamente abili), da 8 metri (profondità 0,80 m). Tra le pertinenze e le strutture annesse, troviamo un magazzino, servizi igienici, infermeria, spogliatoi, palestra, ufficio per il personale, zona ristorazione e una gradinata da circa 350 posti, la cui entrata è completamente indipendente da quella riservata agli atleti. All’ esterno, infine, c’è un ampio parcheggio in grado di ospitare 170 posti auto. Ora, stanno pervenendo all’AGISAC (La società comunale che si occupa degli impianti sportivi) le domande circa l’utilizzo delle corsie da parte di numerose società della Provincia di Caserta. Il termine ultimo per presentare tale richiesta scadrà il prossimo 15 novembre 2012 e, già ora, sono numerose le società che hanno richiesto l’utilizzo delle corsie. Infatti, il sindaco Delli Paoli ha fatto pubblicizzato un avviso di manifestazione di interesse per la presentazione delle proposte di utilizzazione degli spazi d’acqua per la piscina. Alla manifestazione di interesse potevano partecipare tutte le società sportive e le associazioni dilettantistiche del settore nuoto costituite a norma di legge. Le stesse devono essere affiliate alla F.I.N. (Federazione Italiana Nuoto) e/o E.P.S. (Enti di Promozione Sportiva) riconosciuti dal CONI. Ora non resta altro da fare che aspettare il 15 novembre affinché l’AGISAC, di cui è Presidente lo stesso primo cittadino, attribuisca alle società le corsie con l’orario di utilizzo, di modo che entro poche settimane i giovani sannicolesi potranno finalmente usufruire della piscina.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI