Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Luglio 2020

San Nicola La Strada - Comune sostiene le attività svolte dalla Parrocchia S. Maria degli Angeli per contrastare episodi di disagio giovanile

L’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Pasquale Delli Paoli, con la delibera di Giunta nr. 71 del 2 ottobre scorso, intende sviluppare progetti a sostegno dei ragazzi e della gioventù onde contrastare il disagio giovanile garantendo uno sviluppo armonico della personalità giovanile. Tali obiettivi possono essere perseguiti oltre che con propri interventi anche con quelli promossi dal privato sociale ed in particolare dalle parrocchie tramite gli oratori. Per questo motivo ha sottoscritto una convenzione con don Marco Fois, parroco di S. Maria degli Angeli, che avrà una durata triennale sino al 6 ottobre 2015. Il Comune riconosce, sulla base dei principi ispiratori che fanno riferimento alla sussidiarietà, alla cooperazione, alla partecipazione e al concorso per la costituzione di un sistema integrato a favore dell’area giovanile, la funzione educativa e sociale svolta dalla parrocchia mediante l’oratorio, intesa anche quale attività catechistica, di preparazione ai Sacramenti e, in generale, di divulgazione del dogma Cattolico. Per questi motivi, Il Comune ha concesso in comodato d’uso gratuito alla Parrocchia, i locali di proprietà comunale ubicati nella parte del complesso borbonico S. Maria delle Grazie confinante con la Parrocchia, assicurando, nel contempo, azioni di sostegno a questa attività oratoria, giusta la sua riconosciuta rilevanza sociale ed educativa, escludendo dai locali concessi in uso attività o iniziative a sostegno di partiti o gruppi politici. La Parrocchia si impegna altresì a stipulare a proprie spese apposita polizza assicurativa a garanzia di eventuali danni causati alla struttura oggetto della convenzione e quelli eventualmente causati a terzi durante l’utilizzo della stessa. La Parrocchia si impegna alla manutenzione ordinaria dei beni immobili concessi, mentre il Comune si impegna alla manutenzione straordinaria degli stessi. In sede di prima attuazione della convenzione, sono a carico della Parrocchia le opere di messa in sicurezza del locale concesso al piano terra e le opere di manutenzione straordinaria dei locali a piano terra e al primo piano, mentre cede a carico del Comune la sola fornitura dei materiali di consumo necessari a quanto predetto, quali ferro, vernici, pitture ecc.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI