Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:532 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1259 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:1994 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1524 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1502 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1471 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1746 Crotone

San Nicola La Strada - Gestione piscina comunale, Delli Paoli: il PD è in piena confusione mentale

“Il PD continua nella sua confusione più totale, preoccupandosi di argomenti inesistenti e dei quali evidentemente non conosce contenuti, propositi e approfondimenti”. È quanto ha dichiarato il sindaco Pasquale Delli Paoli, rispondendo alle accuse lanciata dalla sezione cittadina del Partito Democratico sulla gestione della piscina comunale “Acquasport”. Nell’intervento di alcuni giorni orsono, il PD di Vito Marotta lanciava accuse al primo cittadino che aveva pubblicato un “Avviso di interesse per la presentazione delle proposte di utilizzazione degli spazi d’acqua per la piscina comunale”, sottolineando che nell’avviso pubblico “….In primis, non c’è alcuna descrizione dettagliata della struttura. Inoltre, l’avviso non contiene i dettagli di ciò che sarà a carico dei soggetti aggiudicatari (consumi, manutenzione, pulizia, custodia); non contiene modalità di gestione in relazione all’utilizzo da parte dei residenti, delle scuole, dei diversamente abili; non contiene la previsione di un progetto di utilizzo. Manca perfino l’indicazione dei tempi di affidamento. Considerata la coincidenza di questo avviso con l’attuale crisi di maggioranza, due sono le possibilità” – concludeva il Partito Democratico – “o il Sindaco ha dimenticato di individuare criteri minimi, o tale superficialità nasconde l’intento di andare avanti senza particolari vincoli. In proposito, la fascia tricolore risponde alle accuse mosse ricordando che “…..L’Agisac - di cui fanno parte le forze politiche presenti in consiglio comunale – ovvero l’organismo deputato dal civico concesso alla gestione delle strutture sportive, in poco più di un mese dal suo insediamento, dopo aver proceduto a bandire la gara per l’arredamento, ha indetto nella più assoluta legalità e trasparenza, una manifestazione pubblica di interesse il cui termine scade il 12 ottobre. Successivamente” – ha proseguito Delli Paoli – “sarà l’Agisac, che, si ripete, è l’organismo deputato dal civico concesso alla gestione delle strutture sportive, dopo aver stabilito i criteri, a procedere all’affidamento delle singole corsie alle società che ne hanno fatto richiesta e che ne hanno i requisiti e non altro, si ripete solo affidamento delle corsie. La parte gestionale sarà affidata ad una cooperativa di servizi”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI