Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 02 Dicembre 2020

Consorzio idrico, la Cisas chiede che venga sciolto, è un ente assolutamente inutile

La Segreteria Provinciale della Confederazione Cisas di Caserta ribadisce il suo concetto, già espresso in occasione di assunzioni e promozioni di tempo fa, nei riguardi del Consorzio Idrico di Caserta, un Ente completamente da sciogliere, perché del tutto inutile. La Cisas – anche in attuazione del Decreto Monti sul risparmio delle spese, specie se inutili – ritiene urgente e necessario l’abolizione dell’ Ente che, oltre a non funzionare, è divenuto un centro di potere ove sistemare esponenti politici locali non più in auge, senza alcuna preparazione e competenza nel gestire tale Ente. Inoltre, la spesa eccessiva per mantenere in vita il Consiglio di Amministrazione del Consorzio Idrico è enorme e non è più possibile che la Comunità se ne faccia carico anche dopo la recente dichiarazione del Presidente della Provincia, Zinzi, che ritiene addirittura illegittimo il lauto compenso agli attuali amministratori.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI