Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:708 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1432 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:957 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1660 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2410 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1924 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1914 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1866 Crotone

Protestano i cittadini di via S.Antida, appello al Sindaco

Protestano vivamente i cittadini della zona di Via S.Antida, al centro di Caserta, per un increscioso evento a loro danno, verificatosi da alcuni giorni, improvvisamente e senza alcun preavviso, i quali si sono rivolti allo Sportello del Cittadino della Cisas per far sentire la loro voce pur avendo in silenzio accettato la ZTL. Nella angusta stradina, ove ha sede anche l’Istituto S.Antida, passato anni fa al Comune dalle suore, vi è sempre stato un piccolo spazio disponibile per i residenti, i quali potevano sostare anche brevemente con la loro auto. Nei giorni scorsi, detto spazio alle spalle del muro esterno dell’Ente Provincia è stato loro inibito riservandolo allo stesso Ente, pur essendo lo spazio libero, per cui non possono più fruirne. I cittadini di Via S.Antida e della zona circostante ritengono grave, strana e penalizzante il provvedimento da parte del Comune di Caserta, tanto più che è avvenuto dopo alcuni anni dal trasferimento di quasi tutti gli Uffici della Provincia altrove. Inoltre, lo stesso edificio della Provincia, il cui ingresso è al Corso Trieste, è dotato di ampi cortili e garage, largamente disponibili per i pochi dipendenti presenti, che nulla hanno a che fare con Via S.Antida, sita alle spalle dell’edificio della Provincia. La Segreteria della Confederazione Cisas si rivolge al Sindaco affinché voglia esaminare il caso e provvedere a ripristinare l’accesso nel piccolo spazio ai residenti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI