Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 26 Maggio 2019

Fondazione D'Ettoris: in …

Mag 23, 2019 Hits:201 Crotone

il nuovo romanzo di Mario…

Mag 23, 2019 Hits:217 Crotone

Alleanza Cattolica: …

Mag 23, 2019 Hits:198 Crotone

Le "Madonne nere…

Mag 21, 2019 Hits:273 Crotone

Il Cardinale Menichelli b…

Mag 14, 2019 Hits:561 Crotone

La Pallamano Crotone chiu…

Mag 14, 2019 Hits:561 Crotone

Cerrelli a Catanzaro con …

Mag 11, 2019 Hits:740 Crotone

I ragazzi della Frassati …

Mag 09, 2019 Hits:697 Crotone

Urge modificare l’attuale ZTL, aumentano le proteste dei casertani

Continuano da alcuni giorni a pervenire allo Sportello del Cittadino della Cisas numerose segnalazioni, tutte contrarie all’attuale ZTL, principalmente agli orari stabiliti ed in vigore, che danneggiano i cittadini ed i commercianti della stessa zona. I residenti casertani ed anche gli altri Comuni della Provincia lamentano che la Ordinanza non sarebbe stata regolarmente approvata e che è entrata in funzione proprio nel momento in cui avveniva il rientro dalle ferie, senza dare nemmeno un’adeguata informativa con manifesti e con comunicati stampa da ripetersi in più occasioni, mentre i vari cartelloni con gli orari andavano messi al posto giusto ed in modo ben visibile e leggibili dagli automobilisti. I cittadini lamentano pure che – anche per evitare errori e per adeguare sia il Comune che la cittadinanza – la ZTL doveva partire con un periodo di sperimentazione e di adeguamento, anche breve, per consentire ai casertani di ben capire l’applicazione della ZTL e trovare percorsi alternativi, cosa non possibile con provvedimenti immediati e non noti. Interprete delle richieste dei cittadini, colpiti da ulteriori salate multe, ed anche per evitare ulteriori polemiche tra cittadini ed Amministratori, interviene la Segreteria Provinciale della Cisas di Caserta. Dopo aver sentito cittadini, commercianti ed i vari collaboratori del Settore Trasporti, la Segreteria della Cisas ritiene chiedere ufficialmente al Sindaco Del Gaudio ed agli Amministratori di rivedere gli orari della ZTL, verificando gli effettivi percorsi alternativi, che sembrano essere sfuggiti agli Uffici competenti che non hanno tenuto conto nemmeno dell’elevato costo della Benzina e della carenza effettiva del Trasporto Pubblico, molto avvertita in città. Inoltre, la Segreteria della Cisas, anche nell’interesse dell’Amministrazione e per evitare polemiche e ricorsi legali, chiede al Sindaco di annullare le contravvenzioni effettuate in questi giorni e di stabilire un periodo breve di adeguamento della ZTL, senza multare i cittadini ma solo effettuare interventi preventivi da parte dei Vigili e degli Ausiliari del traffico. In questo modo, ritiene la Cisas, vi sarà un incontro intelligente tra Amministrazione e Cittadinanza, favorendo anche gli automobilisti che arrivano a Caserta da ogni Comune della Provincia, i quali diserterebbero la città di Caserta per preferire altri centri per acquisti o per diporto.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI