Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 24 Ottobre 2021

Al via Teatri di Pietra edizione 2012, a Teano previsti quattro appuntamenti al Teatro romano, si inizia sabato 29 luglio

Ha preso il via ieri, la tredicesima edizione della manifestazione “Teatri di Pietra in Campania”, ideata e organizzata da Capua Antica Festival e diretta da Aurelio Gatti. I siti coinvolti per l’edizione 2012 della rassegna sono cinque: Villa Imperiale Pausilypon, a Napoli, e l’Anfiteatro Romano di Alife, il Teatro Romano di Teano, l’area archeologica del Monte Cila a Piedimonte Matese, il Teatro Romano di Sessa Aurunca. Dal 20 luglio al 25 agosto sono previsti 23 appuntamenti con il teatro, la danza e la musica, che evidenziano un programma interamente dedicato al tema classico e del Mediterraneo. Monumenti e paesaggi di un territorio, continuamente da scoprire e da condividere, che ospiteranno nove opere teatrali d’importanti artisti, che hanno in comune l’originalità della rilettura del tema classico, coniugato con i luoghi e declinato nelle sue diverse anime. Una nuova edizione del segmento casertano della kermesse resa possibile grazie al patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Campania, la collaborazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici di Salerno, Avellino, Benevento, Caserta ed il contributo dei Comuni di Alife, Sessa Aurunca, Piedimonte Matese, Teano. La programmazione al Teatro Romano di Teano avrà inizio sabato 29 luglio con lo spettacolo Pseudolo di Tito Maccio Plauto, con Massimo Venturiello e Camillo Grassi, Luca Cairati, Cristiano Roccamo, Massimo Boncompagni, Valeria Abbondanti, per la regia di Cristiano Roccamo, cui farà seguito, venerdì 3 agosto, Mariangela D’Abbraccio in Camille Claudel, spettacolo multimediale su testo teatrale di Dacia Maraini, per la regia di Consuelo Barilari. Ancora due appuntamenti a Teano, fissati per giovedì 9 agosto, con lo spettacolo Casina di Tito Maccio Plauto, con Riccardo Bartoletti, Janko Polak, Ana Maceda, Aroa Ferrer, Virginie Dano, Emilie Vessiere, Maïa Chanvin, per la regia di Cristiano Roccamo, e, ultimo appuntamento, martedì 21 agosto, del Minotauro da Cortazar e Dürrenmatt, con Carlotta Bruni, Rosaria Iovine, Rosa Merlino, Sara Rossi, Cinzia Maccagnano e Carlo Vitale, per la regia di Aurelio Gatti e Cinzia Maccagnano. La programmazione dell’intera Rete dei Teatri di Pietra ha inteso offrire, sin dall’inizio, una grande opportunità non solo sotto il profilo dell’offerta culturale, ma anche per le connessioni e le ricadute che determina nell’economia e nello sviluppo socio-culturale del territorio. Attraverso la messa in rete del patrimonio e delle attività si può costituire un “paesaggio culturale organico” e produrre un’autentica e consapevole crescita delle comunità residenti”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI