Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Luglio 2020

L’on. Esposito sottoscrive proposta per la Disciplina per lo sviluppo e la promozione della cooperazione

Il consigliere regionale, On. Lucia Esposito del PD, ha sottoscritto, condividendone in pieno i contenuti, la nuova Proposta di legge del Consigliere regionale Donato Pica, presentata lo scorso 11 luglio in Consiglio regionale della Campania, sottoscritta, fra l’altro, anche dai colleghi Giuseppe Russo, Antonio Marciano e dall'intero Gruppo Pd regionale, avente ad oggetto la “Disciplina generale per lo sviluppo e la promozione della cooperazione in Campania”. La cooperazione ha un ruolo importante nell’economia nazionale, operando in tutti i settori economici, attività bancaria compresa, con oltre 71.000 imprese che nel 2008 hanno realizzato un fatturato di oltre 108 miliardi di euro che costituiscono il 3,5% del valore della produzione delle imprese private italiane. Gli occupati nelle imprese cooperative sono oltre un milione e rappresentano circa il 5% dell’occupazione in Italia. Anche nella Regione la presenza della cooperazione è molto significativa, essendo rilevate dal sistema Union Camere oltre 9.000 cooperative, operanti in tutti settori produttivi. La cooperazione della Campania nel economia regionale in complesso ha un peso trascurabile: basti pensare che, da sole, le 2.500 cooperative aderenti alle principali associazioni di rappresentanza sviluppano un valore della produzione che rappresenta il 2,5% del Valore aggiunto della Campania. “Questa legge della Regione è uno strumento normativo rivolto ad un settore imprenditoriale che non solo ha un importante ruolo economico, ma ha anche una rilevante funzione sociale. La Costituzione della Repubblica all’art. 45 sancisce, infatti, la “funzione sociale della cooperazione a carattere di mutualità e senza fini di speculazione privata”. Con l’approvazione di questa legge la Regione Campania, al pari di altre Regioni, recepisce nel proprio ordinamento il riconoscimento costituzionale della funzione sociale della cooperazione, si dota di una legge aggiornata e fornisce alla cooperazione ed all’intero sistema economico regionale uno strumento di sviluppo”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI