Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 24 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:869 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1486 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1010 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1709 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2468 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1976 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1967 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1917 Crotone

Duro attacco ai politici casertani da parte della Cisas

La Segreteria Provinciale della Confederazione Cisas di Caserta ha esaminato la grave situazione politica ed amministrativa della Provincia e dello stesso Comune capoluogo. La Cisas, Organizzazione Sindacale non politica e lontana da tutti i partiti politici, ritiene del tutto ingiustificato il comportamento dei vari partiti e dei suoi esponenti principali. Detti comportamenti e le polemiche quotidiane, cui devono assistere i cittadini, le associazioni e le istituzioni, sono del tutto da condannare. In alcuni casi, addirittura si assiste ad interventi, polemiche e ad operazioni politiche del tutto squallide, che non fanno onore ai partiti di maggioranza e di opposizione, operanti nel territorio provinciale, come quelle del Pdl, Pd, Fli, ecc…, di cui si sono occupati anche ieri gli Organi di Informazione. In ogni modo, le accuse lanciate contro la Provincia ed il suo Presidente Zinzi vanno doverosamente dimostrate, così come la Presidenza della Provincia ha il dovere di rendere ufficialmente edotta la opinione pubblica, che sempre di più condanna la casta dei politicanti (attenzione, non casta dei politici), che vivacchia solo perché i cittadini seri ed onesti si sono allontanati da certi ambienti corrotti e squallidi, che servono – al momento – solo per dare da campare a politicanti di mestiere, loro familiari e loro affamati servi. La opinione pubblica chiede – e ci chiede continuamente – le motivazioni della crisi che investe da oltre un anno la Provincia con le dimissioni, da oltre 10 mesi, di 4 assessori provinciali, anche alla luce delle odierne dichiarazioni stampa. Si vuole anche sapere se gli stessi ed i loro privati e personali assistenti continuano a percepire le retribuzioni mensili, nonostante le dimissioni. Tutto questo avviene – conclude la Cisas – mentre i cittadini sono impunemente tartassati da tasse e balzelli, la disoccupazione aumenta, il costo della vita aumenta unitamente al lavoro nero ed all’evasioni fiscali e la casta dei politicanti continua a pensare solo ai raggiri ed ai facili arricchimenti.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI