Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Casagiove - La Fiadel chiede al sindaco l’anticipazione degli stipendi di maggio, giugno e la quattordicesima

Lunedì mattina c’è stato un braccio di ferro tra il dipendente del Consorzio Unico Elpidio Martucci ed il Sindaco di Casagiove. Oggetto della contesa sarebbe l'anticipo delle spettanze stipendiali a favore dei dipendenti del consorzio Unico di Bacino art.CE impiegati sul cantiere di Casagiove. Infatti, ai dipendenti spetterebbero, lo stipendio di Maggio, Giugno e la quattordicesima mensilità. Il sindaco ha dichiarato fermamente di voler anticipare sul totale delle mensilità arretrate, solo la somma di duemila euro a dipendente. Tale decisione ha trovato disappunto a quanto avanzato dal sindacalista Martucci, il quale dichiara: la cassa comunale ha disponibile una somma di denaro necessaria a saldare due fatture di canone per il servizio reso dal Consorzio Unico di Bacino e da tali somme si possono anticipare, decurtandone una parte da quella complessiva da versare al Consorzio, i costi di gestione del personale di cantiere relative alla copertura delle spettanze del Mese di Maggio e Giugno o in alternativa del mese Maggio e quattordicesima mensilità. Il Sindacalista Elpidio Martucci è fermamente deciso a proclamare uno stato di agitazione di tutto il personale di cantiere se non dovesse trovare accolta la sua richiesta, sottolineando che è oramai stanco, come del resto anche tutto il personale di cantiere, di subire minacce attraverso allusioni ad eventuali affidamenti del servizio a terzi nell'eventualità non si dia garanzia di un servizio adeguato. A fare da equilibrio tra i rispettivi punti fermi del Sindaco e del Sindacalista Martucci e intervenuto il responsabile dell'Ufficio Igiene Urbana del C.U.B dott. Antonio Scialdone il quale, si e ripromesso che entro il giorno 15 corrente mese si impegnerà personalmente attraverso una mediazione con il funzionari del Comune di Casagiove, a soddisfare quanto richiesto dal Martucci. Inoltre a questa situazione va aggiunto che, visto la scadenza delle polizze assicurative degli automezzi avvenuta il giorno 30.06, l'amministrazione comunale di Casagiove dovrà vedersi anticipare, sempre col metodo di detrazione del canone mensile da versare al C.U.B , le somme relative alla copertura dei premi assicurativi degli automezzi in dotazione al cantiere. Noi tutti ci auguriamo soprattutto per chi non merita di subire disservizi che l'estate casagiovese, sia all'insegna del più meritevole decoro urbano.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI