Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 21 Ottobre 2017

San Nicola La Strada - Decima edizione della maratonina, la grande soddisfazione del presidente D’Andrea

Si è svolta domenica scorsa la decima edizione della “Maratonina Città di San Nicola La Strada”, organizzata dall’A.S.D. del Presidente Nicola D’Andrea. Preparare e portare a termine una corsa podistica che ogni anno vede in gara circa mille “runner” provenienti da ogni parte della regione, è un’impresa che dura 364 giorni all’anno, senza tenere presente che i podisti di mister D’Andrea partecipano ogni settimana a gare che li tengono impegnati anche fuori i confini provinciali. Dunque, fra allenamenti e corse, gli atleti dell’A.S.D. Atletica San Nicola mettono in campo tutto il loro tempo e la loro passione e di questo il presidente D’Andrea vuole ringraziare tutti. “La giornata di domenica scorsa” – ha affermato il presidentissimo, anch’egli runner con tempi più che buoni – “è stata per me una emozione forte ed un momento della mia vita ricco di gioia e soddisfazione. Soddisfazione forte nel rappresentare tutti voi dell'Atletica San Nicola” – ha tenuto a precisare D’Andrea – “in quanto mi avete dato la possibilità di ben figurare, davanti a 900 atleti al via, giunti da tutta la Regione e non solo. Non poteva andare diversamente questa splendida 10^ edizione, visto l'impegno, la passione e la caparbietà di ognuno di noi. Approfitto per ringraziare le istituzioni che nel corso di questi 10 anni ci hanno sostenuti, come l'Amministrazione Comunale, i Carabinieri, il Comando Vigili Urbani ed il Nucleo della Protezione Civile. Ma i dieci anni della Maratonina Città di San Nicola la Strada” – ha aggiunto con una punta d’orgoglio – “sono soprattutto il risultato dell'amicizia e del sostegno forte che i partner privati ci hanno garantito e senza i quali oggi non saremmo qua a festeggiare questo compleanno importante. Non vi nascondo che, se ripenso a quando nell'anno 2002/2003 ci balenò nella mente, l'idea di organizzare a San Nicola la Strada un evento sportivo in grado di portare tante persone e promozione per far conoscere questo nostro territorio, mi sembra quasi un sogno, visti i risultati ed i traguardi raggiunti nel tempo. Naturalmente” – ha concluso Nicola D’Andrea – “l'impegno è proiettato all'edizione numero undici, con la convinzione che si possa ancora fare molto in termini di solidarietà, promozione del territorio e grande Atletica. Un grande abbraccio”. Per far comprendere cosa si cela dietro l’organizzazione di un tale evento sportivo, bisogna dare uno sguardo ai numeri: 900 sono stati gli atleti iscritti (75 atlete, 825 atleti, 76 squadre); 826 gli atleti giunti al traguardo (60 atlete, 766 atleti, 74 squadre); 60 sono gli associati che nei ruoli più disparati hanno sostenuto le fasi preparatorie; 40 le persone che la mattina della gara hanno contribuito all’allestimento e alla logistica di gara; 26 gli addetti al ristoro di fine gara; 20 i volontari della Protezione Civile di San Nicola La Strada hanno garantito il corretto andamento della manifestazione con diversi presidi; 14 i vigili urbani della locale stazione che hanno garantito il corretto andamento della manifestazione dal punto di vista della viabilità; 12 gli addetti al primo ristoro (al 5° km); 10 gli addetti al secondo ristoro (al 7° km); 10 gli addetti al ritiro premi uomini e donne; 8 i rappresentati delle istituzioni locali (il Sindaco 3 Assessori e 4 Consiglieri); 6 gli addetti al ritiro chip giornaliero e consegna pacco gara; 4 gli addetti alla distribuzione angurie; 3 gli addetti al ritiro pettorali; 3; il personale impiegato nell'ambulanza a supporto; 3 giornalisti e intervistatori intervenuti; 2 i quad a segnalare l'inizio e il fine corsa; 2 i massaggiatori presenti per dare pronto supporto; 2 gli addetti alla postazione degli integratori; 2 i cronometristi ufficiali; 2 gli addetti alla postazione audio; 2 elettricisti a supporto; 1 il camper attrezzato della Protezione Civile per il telecontrollo in tempo reale delle fasi della manifestazione; uno speaker; un supporto allo speaker per dettagli sullo svolgimento alla corsa; un medico di gara. Questo per quanto riguarda l’aspetto della logistica ma un occhio va dato anche alla parte pratica del ristoro degli atleti: 5000 spille da balia; 5000 tovaglioli di carta; 4000 le bottigliette d’acqua movimentate; 4000 bicchieri di plastica; 2000 bocconcini di mozzarella serviti; 1000 pacchi gara confezionati; 1000 metri di nastro segnaletico; 800 metri di cavi elettrici per portare energia elettrica ai diversi punti; 600 bottiglie di Gatorade serviti in bicchiere; 600 le bottiglie di succhi di frutta servite in bicchiere; 450 i kg di angurie affettate; 265 i pacchi premio confezionati; 200 bottiglie di vino movimentate per confezionare i premi; 200 metri di striscioni pubblicitari; 160 kg di mele distribuiti; 150 birilli segnaletici distribuiti lungo il percorso: 150 crostatine tagliate a spicchi; 70 Transenne distribuite lungo il percorso e nell’area arrivo/partenza; 70 piantine per tutte le donne al traguardo; 40 targhe ricordo; 7 prosciutti; 6 cesti prodotti alimentari; 3 coppe ed il palco allestito per la premiazione. Il tutto per 364 i giorni di preparazione, escluso, ovviamente, il giorno della gara.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI