Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 18 Giugno 2019

Tropea - 1° Raduno dei Costumi Tradizionali Calabresi

Grandissimo successo per il 1° Raduno dei costumi tradizionali Calabresi, svoltosi Domenica 27 Novembre 2016 a Parghelia e  coordinato dal Gruppo folk “Città di Tropea”, in occasione della fiera di Sant’Andrea e dei sapori d’Autunno fortemente voluta dall’Amministrazione Comunale, dalla Pro Loco e dalla Parrocchia di Sant’Andrea.

Presenti ben nove gruppi provenienti da varie zone della Calabria che, con una rappresentanza in abito tradizionale, si è radunata presso il sagrato del Santuario della S.S Madonna di Porto Salvo da dove è partita la sfilata in direzione della Chiesa di Sant’Andrea Apostolo, guidata dal Gonfalone del Comune di Parghelia e dal proprio abito tradizionale e seguita dai Labari dei gruppi della Pacchianeddra Sansustisa da San Sosti, dal Gruppo folk di Serrastretta, dal gruppo folk le Chiazzarole di Tropea, dal gruppo folklorico “Città di Castrovillari”, dal gruppo folk “I Strinari” di Catanzaro,  dal Gruppo Folk “I Miromagnum” da Mormanno, dal gruppo folk dei “Due Mari” di Catanzaro  e dal Gruppo Folk “Città di Tropea”.

A aspettare all’ingresso della chiesa di sant’Andrea, per dare il benvenuto ai gruppi Don Giuseppe Florio e il Sindaco Maria Luisa Brosio che, dopo i saluti ufficiali, hanno accompagnato in sfilata percorrendo la navata della chiesa i gruppi, che hanno intonando un canto alla Madonna in lingua popolare.

L’arciprete Don Giuseppe Florio, nella sua omelia ha sottolineato come la nostra Calabria ha bisogno di queste belle iniziative, dove si trasmettono le tradizioni, i colori, le relazioni e le memorie dei nostri popoli, che sono la vera cultura. Iniziare l’Avvento in preparazione al Natale – continua Don Florio – con questa bella manifestazione, significa comunicare alle nuove generazioni, gioia, bellezza e allegria che danno dignità alla nostra terra di Calabria. 

Prima della comunione i gruppi hanno reso omaggio portando per l’offertorio i cesti contenenti i prodotti della propria terra e molto interessante è stata la spiegazione di ogni rappresentate del proprio abito tradizionale, tra cui lo storico vestito da sposa di fine 800, portato per l’occasione dal gruppo folk “Città di Castrovillari”. L’amministrazione ringraziando e facendo i complimenti ai rappresentati, ha consegnato loro una targa, affinchè ogni gruppo portasse con se un ricordo della splendida giornata passata insieme. Va inoltre sottolineato che la funzione è stata accompagnata dai canti religiosi in lingua popolare eseguiti per l’occasione dal Maestro Pasquale Ranuio, rappresentante del gruppo folk “La Pacchianeddra Sansustisa”.

Infine Andrea Addolorato Presidente del Gruppo folk “Città di Tropea” che ha curato l’organizzazione, dopo aver ringraziato l’amministrazione, e i gruppi presenti per i tanti chilometri percorsi per essere presenti, ha tenuto a precisare che tutti i 9 gruppi folklorici fanno parte della Federazione Italiana Tradizioni Popolari e ha  portato quindi i saluti del Presidente Nazionale Benito Ripoli che non è potuto essere presente per la concomitanza con un importante raduno Nazionale svoltosi a San Giovanni Rotondo.

Alla fine dell’emozionante funzione i gruppi fuori i sagrato della Chiesa hanno allietato i cittadini di Parghelia con i propri balli e canti popolari.

Splendida la giornata quindi, ed entusiasti tutti, cittadini, commercianti, fedeli e organizzatori e sicuramente, a detta del Sindaco Maria Luisa Brosio, dell’Assessore alla Cultura e al Turismo Anna Sambiase, del Presidente della Pro Loco Tommaso Belvedere e del  responsabile della Parrocchia di San’Andrea Apostolo Don Giuseppe Florio questo sarà, molto probabilmente, il primo incontro di una lunga serie.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI