Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 20 Gennaio 2022

Con Europe Direct l'Europa approda a Vibo Valentia

La Rete di informazione Europe Direct, lanciata nel 2005, che agisce come intermediario tra l’ Unione Europea ed i cittadini a livello locale, approda a Vibo Valentia.

Il progetto predisposto dall’Ufficio “Programmazione Comunitaria” del Comune di Vibo Valentia è stato ritenuto idoneo a ricevere i finanziamenti per la gestione e il funzionamento del Centro,tra le oltre 170 candidature pervenute da tutta Italia per il quinquennio 2013-2017.

Lo sportello Europe Direct di Vibo Valentia, guidato dal responsabile e project manager del Centro Dott. Pasquale Luzzo, è uno dei 48 centri di informazione selezionati in Italia dalla Commissione Europea.

La valutazione positiva della candidatura non è solo un motivo di orgoglio e di prestigioso riconoscimento per il Comune di Vibo Valentia, che attraverso l’Ufficio Programmazione Comunitaria dimostra la sua capacità programmatica e progettuale, ma rappresenta anche un’opportunità rilevante per tutto il territorio di muoversi verso una più consapevole cultura europea.

Ma che cos’è concretamente lo Sportello Europe Direct? Il project manager Pasquale Luzzo approfondisce:

“Lo sportello Europe Direct è la Commissione Europea a livello locale. E’ una reta di informazione tra l’Unione Europea e il territorio, che si pone come obiettivo quello di informare e supportare il cittadino sulle tematiche Europee, sulle sue attività e sulle ripercussioni delle politiche europee a livello locale. Uno dei compiti principali di Europe Direct è anche quello di sensibilizzare il pubblico in merito alle elezioni del Parlamento Europeo “.

Informazione e supporto. Sono questi, quindi, gli ingredienti fondamentali dell’attività dello sportello Europeo. Ma quali sono i destinatari di questo centro di informazione? Il Dott. Luzzo prosegue:

“La rete Europe Direct è collegata allo sportello EuroDesk. Ma mentre quest’ultimo si rivolge ai giovani, lo sportello Europe Direct supporta tutti i cittadini che abbiano interesse a conoscere da vicino l’Europa. Oltre alla grande soddisfazione e al prestigio di essere risultati idonei ad ottenere i finanziamenti per la gestione del Centro, lo sportello Europe Direct ha anche una grossa responsabilità. Essendo il centro di informazione più a nord della Calabria rappresenta un punto di riferimento importante per il territorio – gli altri centri sono presenti a Reggio Calabria e a Gioiosa Jonica. Lo sportello nasce per supportare ed informare il cittadino e per sensibilizzare la popolazione a sentirsi non solo vibonese o calabrese, ma anche Europea. Siamo consapevoli che in un primo momento saremo noi a dover andare incontro al cittadino, senza aspettare che sia il singolo, che a volte rimane un po’ passivo di fronte alle tematiche europee, a rivolgersi al Centro. Per questo motivo puntiamo sulla presenza capillare dello sportello Europe Direct su tutto il territorio. La rete di informazione Europe Direct sarà presente non soltanto a Vibo Valentia, ma anche nei 25 comuni che sono partner del progetto. Ogni punto di contatto organizzerà degli eventi e soddisferà le esigenze della popolazione. Siamo ancora troppo poco informati sull’Europa. Anche se c’è la curiosità e la voglia di andare all’Estero, spesso i problemi pratici legati alla lingua e alla mancanza di un’adeguata informazione rappresentano degli ostacoli insuperabili. Europe Direct vuole almeno risolvere i problemi legati alla mancanza di informazione. Una maggiore conoscenza corrisponde ad un minor timore”.

Il project manager del progetto continua, spiegando concretamente alcune attività in cui sarà impegnato principalmente lo sportello nei prossimi mesi:

“Lo Sportello Europe Direct favorisce lo sviluppo dell’internazionalizzazione delle imprese vibonesi. Proprio ieri – il 5 Febbraio – si è svolto presso la Camera di Commercio di Vibo Valentia un importante incontro sul tema dell’internazionalizzazione delle Imprese del Vibonese con riferimento all’apertura del mercato Irlandese. È stata scelta l’Irlanda in quanto, oltre ad essere un Paese europeo molto vicino all’Italia in fatto di cultura e stile di vita, è anche il paese che detiene la Presidenza semestrale del Consiglio dell’Unione Europea. Europe Direct supporta le persone che vogliono fare impresa o vivere all’Estero, a cui il centro fornirà le giuste informazioni. Anche il Progetto Leonardo si inserisce in questa prospettiva; i cittadini possono trascorrere 20 settimane all’ Estero, imparare o migliorare una lingua, conoscere le imprese del territorio e magari tornare nella propria Terra, senza demonizzare chi, invece, decide di rimanere in un Paese Europeo. In fondo siamo gli Stati Uniti d’Europa, siamo cittadini Europei”. Proseguendo: “Inizieremo dalle scuole e dai giovani, organizzando incontri e seminari sulla programmazione europea, per arrivare poco per volta al resto della cittadinanza. Vorremmo cimentarci, anche se è ancora solo un’idea, con la creazione del Percorso Europa, magari nei vari palazzi antichi, per spiegare cos’è l’Europa, come è nata e magari come sarà”. Inoltre ci sarà una grande manifestazione il 9 maggio, organizzata insieme ai diversi punti di contatto locali, in occasione dell’ Anno Europeo dei cittadini, anche sotto una visione allargata Euromediterranea “.

“Andiamo insieme verso l’Europa” è, dunque, il messaggio che lo sportello Europe Direct rivolge alla cittadinanza?

Il dott. Luzzo sorride e risponde: “ Siamo già Europei e stiamo già andando verso l’Europa. Lo stiamo facendo solo lentamente e a volte senza neanche rendercene conto. Il nostro compito è quello di velocizzare questo processo”.

Europe Direct è un collegamento diretto con l’ Europa. Ci prende per mano per farci comprendere meglio politiche, situazioni, possibilità che alle volte ci sembrano così distanti, ma che invece sono solo “un passo un po’ più in là”.

La rete di informazione di Vibo Valentia ha la sua cabina di comando presso il Comune di Vibo e la sede operativa presso la Biblioteca Comunale, è già presente sui social network come Facebook e presto lo sarà anche su Twitter, ed invita tutti i cittadini, non solo quelli vibonesi, a rivolgersi allo sportello per avere maggiori delucidazioni e informazioni su tutto ciò che riguarda i temi Europei.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI