Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 04 Marzo 2021

A scuola con la Guardia di Finanza

Foto2

 

Il 22 ed il 23 gennaio, presso il Liceo Scientifico “G.Berto” di Vibo Valentia Marina, si sono tenutedue sessioni relative al secondo degli incontri previsti dal Progetto di Educazione alla Legalità Economica la Guardia di Finanza gli studenti del quarto e quinto anno.

L’iniziativa, come ormai noto, trae origine da un Protocollo d’intesa stipulato, a livello centrale, tra il Comando Generale della Guardia di Finanza e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca -MIUR-finalizzata a promuovere,nell’ambito dell’insegnamento “Cittadinanza e Costituzione”, un programma di attività a favore degli studenti della Scuola Primaria e Secondaria.

L’intento prefisso è di far maturare la consapevolezza del valore della legalità economica, con particolare riferimento alla prevenzione dell’evasione fiscale e del miglior uso delle risorse pubbliche, delle falsificazioni, della contraffazione, nonché dell’uso e dello spaccio di sostanze stupefacenti.

Di concerto con il Dicastero all’istruzione è stato così sviluppato il progetto denominato “Educazione alla Legalità Economica” che, a partire dall’anno scolastico 2012/2013, prevede l’organizzazione, a livello nazionale, di incontri presso le scuole orientati a:

  • Ø creare e diffondere, fin dall’età scolare, il concetto di “sicurezza economica- finanziaria”;
  • Ø affermare il messaggio della “convenienza” della legalità economica-finanziaria;
  • Ø stimolare nei giovani una maggiore consapevolezza del delicato ruolo rivestito dal Corpo, quale organo di polizia vicino a tutti i cittadini, di cui tutela il bene fondamentale delle libertà economiche.

Le conferenze, tenutesi nei locali dell’Istituto superiore vibonese, a cui hanno partecipato un’attenta ed entusiasta platea di oltre 500 studenti, che hanno dimostrato un livello di attenzione ed arguzia di interventi all’altezza del livello di studi, è stata coadiuvata dall’ausilio di metodologie multimediali e dalla proiezione di filmati.

L’incontro si è caratterizzata per l’impiego di una comunicazione “circolare”, adeguata all’età degli studenti ed informata a criteri di interattività, è stata introdotta dal Comandante delle Fiamme Gialle vibonesi.

Gli studenti, inoltre, hanno avuto modo di interagire, oltre che con il relatore principale, con Finanzieri delle componenti specialistiche del Corpo, quali: “Basco Verde”, Sommozzatore e Pilota di elicottero.

Anche in questa occasione, al termine dei due incontri con gli studenti, tutto il materiale video-fotografico, utilizzato nel corso degli incontri per illustrare gli argomenti trattati e suscitare il confronto ed il dialogo, raccolto in un apposito cofanetto DVD, è stato consegnato alla Dirigente del Liceo al fine di poter autonomamente riproporre l’iniziativa agli studenti degli altre classi.

Il progetto è abbinatoad un concorso nazionale, denominato “Insieme per la legalità”, che ha lo scopo di sensibilizzare i giovani, tramite il coinvolgimento delle scuole, sul valore civile ed educativo della legalità economica, nonché in merito alle attività svolte dal Corpo in tali settori, favorendo l’espressione libera, creativa e spontanea sulla tematica, attraverso una rappresentazione grafico-pittorica o una produzione video-fotografica.

Il bando relativo al concorso, la cui scadenza per la presentazione dei lavori è stata fissata al 30 aprile 2013, è disponibile sui rispettivi siti internet istituzionali: www.istruzione.it e www.gdf.gov.it

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI