Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Novembre 2020

Eroi: ”una due giorni europea per difendere ruolo delle province”

Il Congresso dei Poteri Locali e Regionali del Consiglio d'Europa (CPLRE), in collaborazione con la Confederazione Europea dei Poteri Locali Intermedi (CEPLI) e con  il Comitato delle Regioni, promuove un dibattito sul ruolo dei Poteri Locali Intermedi in Europa. L’incontro sarà ospitato dal Comitato delle Regioni e si svolgerà a Bruxelles. Il giorno dopo seguirà una conferenza stampa con l’Eurodeputato Enzo Rivellini che si svolgerà a Strasburgo in ordine all’importanza del ricorso contro l’abolizione delle Province che dovrà essere presentato alla comunità europea. A difesa del ruolo delle Province in Italia  interverranno Antonio Eroi, presidente del Consiglio provinciale di Reggio Calabria e vicepresidente federazione calabrese dell’AICCRE, il consigliere Giuseppe Saletta delegato a rappresentare il Presidente Raffa nonché  Giuseppe Castiglione,  Presidente dell'UPI e della CEPLI, Antonella Cagnolati,  Direttrice del CPLRE, Francesco MERLONI, responsabile del Gruppo di esperti indipendenti sulla Carta Europea delle Autonomie locali del Consiglio d'Europa. L’iniziativa, nata dalla cooperazione tra la CEPLI e il Congresso, s’inserisce nell’ambito della preparazione di un rapporto sul ruolo dei Poteri Locali Intermedi nella costruzione dell’Europa, che sarà discusso e approvato dal Congresso nei prossimi mesi. L’obiettivo del rapporto è di analizzare il ruolo e le competenze delle istituzioni intermedie sia a livello nazionale sia a livello europeo. Tale analisi servirà quindi da base per una più generale riflessione sull’architettura delle istituzioni territoriali in Europa. La partecipazione all’evento di esperti consentirà, altresì, di alimentare un confronto propositivo e di ampio respiro, i cui risultati costituiranno un valido contributo al dibattito. In effetti, il ruolo degli enti locali intermedi nella costruzione di un’Europa multilivello deve essere vagliato alla luce della distribuzione complessiva delle competenze tra tutti i livelli di governo presenti in Europa, partendo dalla quale è possibile disegnare una riforma vasta per la razionalizzazione delle competenze e la migliore partecipazione di tutte le autorità locali al processo di costruzione europea.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI