Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:145 Crotone

Grande, un giovanissimo p…

Ott 30, 2020 Hits:126 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1156 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1615 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1131 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1835 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2598 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2097 Crotone

“Tra Provincia e Poste Italiane…una corrispondenza di amorosi sensi”

Il Presidente Antonio Eroi ha ricevuto presso il Palazzo Storico della Provincia Salvatore Arena, responsabile Recapito di Poste Italiane in Calabria.“È doveroso evidenziare come la liberalizzazione dei servizi postali – esordisce Antonio Eroi - ha comportato l’ingresso nel mercato anche di altri operatori privati per il recapito, pertanto alcuni eventuali ritardi non possono e non devono essere addebitati solamente a Poste Italiane. Ciò nonostante, di fronte alle numerose segnalazioni ricevute, soprattutto dai cittadini residenti nella zona sud della città, siamo stati anche noi i primi a rivolgerci direttamente a Poste Italiane. A tal proposito abbiamo chiesto ed ottenuto rassicurazioni sulla puntualità del servizio e nello stesso tempo, però, abbiamo anche chiesto come Ente Provincia cosa possiamo fare noi per Poste Italiane. La risposta è stata: incontriamoci. Ed è per questo motivo che abbiamo comunemente avvertito l’esigenza di dare vita ad una prima riunione operativa ufficiale. Così, dopo le nostre sollecitazioni della settimana scorsa, con il responsabile regionale del Recapito si è fatto il punto della situazione in merito al servizio, evidenziando i primi risultati di una proficua e sinergica collaborazione”.

Una vera e propria “corrispondenza di amorosi sensi” quella tra Poste Italiane e l’Amministrazione Provinciale. Alle rassicurazioni fornite, in effetti, è seguita la comunicazione del completamento della copertura dell’organico degli addetti al recapito in città e in provincia, a partire dal tre novembre. Per partecipare alle selezioni chiunque può inviare il proprio curriculum tramite il sito web di Poste Italiane (www.poste.it) nella sezione “lavora con Noi”. Dall’ultima selezione, sono stati trentadue gli operatori assunti a tempo determinato, di cui ben otto operatori addetti al recapito destinati a coprire il servizio per la zona Sud, a cui si aggiungono altri tre per la zona Nord, esattamente come anticipato nelle settimane scorse. “La presenza di Poste Italiane arriva ovunque. – sottolinea Eroi - La capillare distribuzione dei suoi sportelli sul territorio ed il lavoro quotidianamente svolto da tutti gli operatori addetti al recapito rappresentano dei punti di forza su cui costruire collaborazioni importanti. Come Ufficio di Presidenza del Consiglio, in sintonia con il Presidente Raffa, favoriremo nel tempo una partnership preziosa in cui crediamo quale momento di eccellenza e di crescita per il territorio”. Nel corso della riunione, Arena ha evidenziato come per garantire un corretto recapito della corrispondenza alla popolazione sia importante che tutti i Comuni forniscano in modo puntuale ogni aggiornamento utile di carattere toponomastico. “E’ evidente” – ha sottolineato il responsabile del recapito “che una corretta distribuzione della posta dipende anche da una serie di importanti fattori esterni, quali un’adeguata toponomastica, un corretto indirizzo (via e numero civico) e la presenza all’esterno delle abitazioni di cassette postali accessibili ai portalettere, sulle quali devono essere indicati i potenziali destinatari della corrispondenza che vi sono domiciliati”.

Altresì, il Presidente Eroi ha auspicato l’organizzazione di nuove occasioni di incontro tra Poste Italiane e tutti i rappresentanti dei Comuni, in modo che questi possano fornire, in modo diretto, informazioni sulla qualità del servizio reso dall’Azienda sul territorio, e al tempo stesso, conoscere i nuovi servizi offerti ai cittadini e alle Pubbliche Amministrazioni. Sempre nel corso della riunione sono stati, infatti, illustrati i servizi, erogati proprio a Reggio Calabria a favore dei cittadini nel settore del recapito, come l’introduzione del “postino telematico”. L’uso del palmare, di cui è dotato il portalettere, oltre a rendere più efficienti e sicure le operazioni di consegna della corrispondenza registrata, permette ai cittadini di effettuare tutta una serie di operazioni direttamente da casa, come per esempio il pagamento dei bollettini. Servizio di sicura utilità per i più anziani o per chi non può raggiungere facilmente il più vicino ufficio postale, o chiunque voglia effettuare una molteplicità di pagamenti comodamente da casa. “Non posso che ringraziare Poste Italiane – conclude il Presidente Eroi - per la sensibilità che sta dimostrando. In questa occasione ringrazio poi il dott. Salvatore Arena per la disponibilità. Insieme con il Presidente Raffa ci faremo parte diligente cercando di coinvolgere nel più breve tempo possibile anche tutti i Sindaci così da dare vita nell’immediato ad una due giorni di incontri con Poste Italiane, perché no proprio presso il nostro Palazzo Storico”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI