Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 19 Settembre 2021

Santa Severina - Il trio …

Set 10, 2021 Hits:721 Crotone

Le Colonne d’Oro di Affid…

Ago 02, 2021 Hits:2585 Crotone

Maslow: non sapevo di ess…

Lug 13, 2021 Hits:2168 Crotone

Al Ministro Franceschini …

Lug 05, 2021 Hits:2097 Crotone

A Santa Severina Chopin e…

Giu 25, 2021 Hits:1707 Crotone

Michele Affidato insignit…

Giu 25, 2021 Hits:1333 Crotone

Scaramuzza: concluso un p…

Giu 25, 2021 Hits:1244 Crotone

Scaramuzza: si è svolto a…

Giu 19, 2021 Hits:1497 Crotone

Motta san Giovanni - Interventi per l'oliveto, non si può aspettare

Interventi urgenti ed immediati per la pulizia dei torrenti. È quanto chiede il sindaco Paolo Laganà in una lettera indirizzata alla Provincia di Reggio Calabria - Settore Demanio idrico e fluviale.

Si tratta dell’ennesimo sollecito volto alla rimozione del materiale depositato in alveo che, soprattutto lungo il torrente Oliveto, nei tratti di Lazzaro (cavalcavia SS Jonica 106) e Motta centro, zone San Giorgio e Castelli, impedisce sempre più il normale deflusso delle acque piovane.

Il carattere di urgenza è dato dai continui messaggi di allerta meteo inoltrati dalla Protezione Civile, destinati ad aumentare con l’incalzare della stagione invernale. In uno degli ultimi si legge: «sono attese precipitazioni che potrebbero determinare fenomeni di dissesto localizzati o diffusi di intensità da media ad elevata. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per l’incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno».

Ancora una volta l’assenza di azioni ordinarie di messa in sicurezza potrebbe provocare fenomeni di dissesto idrogeologico con possibili ripercussioni sulla cittadinanza e sulle attività produttive.

Il primo cittadino, preoccupato per gli eventuali rischi, chiede nuovamente all’Ente Provinciale di prendere i necessari provvedimenti, particolarmente nei tratti di riferimento indicati: provvedimenti promessi sin dal febbraio 2011 in occasione di incontri istituzionali .

Non si può più aspettare, il sindaco ne è consapevole. Per questa ragione non si limita ad un semplice sollecito ma specifica nella comunicazione che, qualora la Provincia non fosse in grado di intervenire è pregata di comunicarlo tempestivamente al fine di consentire provvedimenti sostitutivi da parte del Comune, addebitando all’ente provinciale il conseguente costo.

Dal canto suo il Comune, sempre con riferimento alla problematica Oliveto e con l’intento di evitare disagi alla popolazione del posto ed agli automobilisti, ha avviato da giorni una pulizia straordinaria dei canaloni posti lungo la SS 106, Fronte azienda Diano, ed approvato in Giunta Comunale un intervento di captazioni e smaltimento acque piovane per l’importo di 15.000 euro, assegnandone anche la somma urgenza.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI