Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 11 Dicembre 2019

L'Avv. Giuseppe Saletta in merito alla presunta crisi politica della giunta Raffa

Di seguito, la nota diffusa dal Vicepresidente del Consiglio Provinciale L'Avv. Giuseppe Saletta in merito alla presunta crisi politica della giunta Raffa:

Gli organi di informazione hanno il gravoso compito di rendere edotti i cittadini su cosa accade in seno al Consiglio Provinciale e, quasi sempre, rendono un servizio encomiabile.

A volte, tuttavia, capita di apprendere dalla stampa – è il caso di dirlo – veri e propri “scoop” che non trovano nei fatti fondamento di alcun genere.

Stando agli articoli apparsi oggi su alcuni quotidiani locali, infatti, il Presidente Raffa starebbe vacillando o, addirittura, non avrebbe più una maggioranza.

Se a ciò si aggiunge che tale fantomatica precaria posizione dell'amministrazione provinciale è ricondotta alla frattura con gli “scopellitiani”, pare francamente che certe notizie siano frutto di una strumentalizzazione intollerabile, che indigna e rischia di impressionare l'opinione pubblica, distogliendo l'attenzione da problematiche ben più serie e – quelle si – reali e pressanti.

 

La Lista Scopelliti Presidente, presente in Consiglio Provinciale con ben tre consiglieri, smentisce categoricamente, con forza e fermezza, tutte le voci che richiamano presunti malumori in maggioranza.

Il centrodestra, oggi più che mai, è unito, coeso, compatto e, a fronte delle proibitive sfide del presente e del futuro, non intende perdere tempo inseguendo sterili polemiche campate per aria.

Dopo soli quattro mesi dall'insediamento, mi trovo oggi costretto – nella qualità di Vicepresidente del Consiglio e di Capogruppo della Lista Scopelliti – a dover ricordare pleonasticamente a me stesso che tutti i consiglieri del centrodestra sono stati eletti in esito ad un percorso comune col Presidente Raffa e sposandone totalmente il progetto politico ed amministrativo. Un progetto che vede la nuova compagine di governo provinciale, formata da rappresentanti che provengono da ogni parte del territorio provinciale, indiscussi protagonisti e coinvolti più che mai, accanto agli assessori, nell'attività di gestione della cosa pubblica.

Non esistono, a Palazzo Foti, fronde “scopellitiane” o “raffiane”, non esiste alcuna corrente in controtendenza: rimaniamo aderenti alla realtà, alle linee programmatiche approvate senza defaillances in Assemblea, agli obiettivi seri ed ambiziosi che questa amministrazione si è posta dal principio, alle esigenze e le istanze del popolo sovrano.

Tutto ciò con il sostegno convinto del Presidente Scopelliti che, quotidianamente, ci spinge a realizzare con serietà ed abnegazione al lavoro, una piena sinergia tra la Provincia e la Regione.

 

Intendo quindi tranquillizzare i cittadini della Provincia, i quotidiani ed il capogruppo del PD in Consiglio Provinciale avv. Morabito: non si profila all'orizzonte alcuna campagna elettorale.

Da chi ha maturato grande esperienza in Provincia come il Presidente Morabito, mi aspetto, invece, un contributo politico maggiore e più costruttivo. Ogni qual volta egli è presente in Consiglio (raramente, in verità), si limita, invece, ad agitare lo spettro dei ricorsi all'autorità giudiziaria. Ma in questo caso debbo essere necessariamente comprensivo e concludere che delle due, l'una: o, da valente avvocato qual'è, cede alla deformazione professionale, o a sinistra, dopo i ricorsi elettorali subiti da qualche “compagno”, si vuole – semplicemente – seguire la moda del momento.

A Morabito, che si interroga sulla volontà della maggioranza di prevaricare il Consiglio, chiediamo anzitutto se sia lui a voler delegittimare l'ottimo direttore generale Antonino Minicuci, un tecnico che sin dal primo momento si è segnalato per preparazione ed efficienza e che certamente riuscirà ad ottimizzare la “macchina burocratica” provinciale.

Infine, entrando in tema Svi.Pro.Re, fa onore al Presidente Raffa aver voluto un dibattito democratico ed aver richiesto un voto, anche a quella parte politica che non può negare, affibbiandole sfacciatamente ad altri, responsabilità proprie sulla gestione fallimentare della società partecipata.

Non accettiamo, quindi, alcuna lezione sulla legalità, valore del quale fieramente ci facciamo portatori.

 

Condivisione, sinergia e partecipazione sono le parole-chiave della gestione Raffa e in questo senso ci si sta adoperando, nell'esclusivo interesse della collettività.

Non intendiamo prestare il fianco a polemiche che non hanno ragione d'essere, né fare paragoni con quanto fatto (o non fatto) dalla precedente giunta, ma solo impegnarci e lavorare duramente per fare meglio.

Avv. Giuseppe Saletta

Vicepresidente del Consiglio Provinciale

e Capogruppo Lista Scopelliti Presidente

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI