Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Luglio 2020

Bagnara Calabra - La festa del Mediterraneo

“La Festa del Mediterraneo” è il tema dell’incontro culturale organizzato dall’Associazione Olimpia, dagli “Amici della Sagra dell’Alalunga”, dalla Cooperativa Pesca “S. Maria di Porto Salvo” con il patrocinio del Comune di Bagnara Calabra. L’appuntamento, previsto per Martedì 31 Maggio 2011, alle ore 18.30, presso “Al Vecchio Teatro” (Pizzeria Cambareri) in Bagnara Calabra, sarà un’occasione non solo per presentare il calendario ufficiale degli appuntamenti collegati all’evento estivo, quest’anno alla sua quarta edizione, bensì affrontare il tema dell’importanza delle tradizioni marinare, per il territorio della Costa Viola, affinché diventino un elemento turistico-produttivo nei confronti del quale imperniare un’azione comune, da parte delle città della fascia costiera, per la relativa promozione fuori dai confini provinciali.

Il dibattito culturale sarà caratterizzato dagli interventi dei rappresentanti delle istituzioni locali, dei presidenti di alcune associazioni della Costa Viola e dei due neoeletti sindaci di Bagnara e Scilla, Cesare Zappia e Pasquale Caratozzolo, .

Nel corso della serata sarà presentato il nuovo bicchiere in ceramica artigianale, realizzato dalla fabbrica “La Regina” dei f.lli Spoleti, che riceveranno in omaggio i buongustai della Sagra dell’Alalunga e, in successione, le nomination per l’Amo d’Oro 2011, riconoscimento all’intraprendenza mediterranea.

Per concludere, il dott. Eduardo Lamberti Castronuovo, in qualità di presidente di giuria, eleggerà, tra le concorrenti, la nuova “Miss Bellezza Mediterranea”, colei che promuoverà la Festa del Mediterraneo in tutta Italia e sarà incoronata quest’estate al termine della manifestazione. Nel corso dell’incontro i partecipanti avranno la possibilità di degustare alcuni prodotti tipici locali.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI