Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 21 Settembre 2023

Incoronata la Vergine del…

Lug 31, 2023 Hits:1514 Crotone

Rimini, ottimi i risultat…

Lug 26, 2023 Hits:1610 Crotone

Book Baby Boom, personale…

Lug 13, 2023 Hits:2073 Crotone

Book Baby Boom: Leggere C…

Giu 30, 2023 Hits:2382 Crotone

Portfolio Cafè, esposta p…

Giu 30, 2023 Hits:2429 Crotone

Book Baby Boom: partita l…

Mag 04, 2023 Hits:3349 Crotone

Al via il progetto Book B…

Apr 22, 2023 Hits:3863 Crotone

Il "Ciliberto" …

Apr 22, 2023 Hits:3771 Crotone

A Reggio Calabria un ponte culturale tra Italia ed Armenia

Il Sindaco facente funzioni della Città Metropolitana Carmelo Versace ha accolto giovedì 6 aprile i rappresentanti della Leonida Edizioni, promotori di uno scambio culturale tra Italia ed Armenia avviato dalla casa editrice reggina in collaborazione con l'ambasciata armena ed i rappresentanti istituzionali coinvolti.

All'incontro, insieme a Versace, hanno preso parte il Direttore di Leonida Domenico Polito, l'editore della casa editrice armena Actual Art Mkrtich Matevosyan e Grigor Ghazaryan, docente di Italianistica presso l'Università Statale di Yerevan.

"Un onore per noi poter dare il benvenuto alla delegazione di intellettuali armeni che si trovano in visita nella nostra Città" ha affermato Carmelo Versace accogliendo gli ospiti. "Questo scambio di carattere culturale si inserisce perfettamente in quelli che sono gli intendimenti contenuti nelle linee di mandato che puntano rinsaldare i rapporti internazionali della nostra Città, dando forza a progetti culturali di alto spessore in grado di generare relazioni con popoli che guardano al nostro territorio con molto interesse".

"Siamo da sempre convinti che la cultura sia uno straordinario veicolo per fare in modo che le nostre bellezze possano essere conosciute al di fuori dei confini regionali e nazionali, costituendo non solo un'occasione per la promozione del nostro territorio, ma anche un arricchimento in termini di relazioni, di contaminazione positiva e di crescita culturale del territorio".

"Ringrazio gli autorevoli rappresentanti del mondo culturale armeno che stanno dedicando una specifica attenzione al nostro territorio. Sono convinto - ha concluso il sindaco facente funzioni - che ritornando nel loro paese avranno modo di proporre una narrazione differente rispetto a quella negativa che per lungo tempo ha caratterizzato la nostra regione, aprendo nuove opportunità per un racconto nuovo e positivo che può fare tanto bene al nostro territorio".

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI