Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 07 Agosto 2022

Prima giornata di studi napoleonici a Reggio Calabria

Si è svolta, da remoto,  la prima delle Giornate di studio sul periodo napoleonico, denominata “5 maggio”, giunta alla sua XVIII edizione. Il ciclo di incontri è stato organizzato dal Circolo Culturale“L’Agorà” e dal Centro studi “Gioacchino e Napoleone” presiedute da Gianni Aiello. Il periodo storico in cui visse Napoleone Bonaparte fu caratterizzato dalle profonde trasformazioni politiche e sociali che ebbero a determinare uno spartiacque nella storia europea ed in particolare nel Mezzogiorno della Penisola italiana. Questi alcuni degli indirizzi a riguardo la figura ed il periodo storico in cui visse il grande Corso, facenti parte del tema “Napoleone Bonaparte: Chi era costui?.1” che è stato affrontato da Gianni Aiello. La seconda parte della manifestazione ha rivolto il suo sguardo tra la storia locale ed i grandi eventi. Infatti sono state consegnate due targhe alla memoria, ai discenti di quei militari che furono al seguito sia di Napoleone Bonaparte che Gioacchino Murat. Sono intervenuti Guido Castellani, discendente del gentiluomo Monsieur Thierry, militare francese al seguito di Gioacchino Murat, Re di Napoli (1808-1815). L’altra testimonianza è stata quella dell’avvocato Francesco Polimeno, discendente di Demetrio Cogliandro, militare reggino, al seguito di Napoleone Bonaparte, presente nella battaglia di Austerlitz 2 dicembre 1805. La prossima giornata studio sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network a far data dal 7 maggio, tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020. Nella giornata di venerdì 7 maggio sarà la volta di Peter Hicks, docente universitario di storia presso la Cambridge University, storico e responsabile delle relazioni internazionali della Fondation Napoléon di Parigi. Nel 2006, Hicks è stato nominato membro onorario presso l'Istituto su Napoleone e la Rivoluzione francese della Florida State University Hicks è stato nominato per il RIBA International Book Award for Architecture 2007 e ha ricevuto il Luciano Bonaparte, Premio Principe di Canino 2008 per un libro in una lingua diversa dall'italiano dalla città di Canino per Clisson et Eugénie .Nel 2008, Hicks è stato nominato dalla Provincia di Alessandria al comitato consultivo per la realizzazione del Museo Marengo di Alessandria, Italia. È stato nominato nel comitato editoriale del St Andrews Studies in French History and Culture nel 2011 ed è stato invitato a diventare direttore della Massena Society nel 2013.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI