Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 20 Ottobre 2018

Una grande festa conclude l'anno scolastico dell'Istituto Comprensivo “Catanoso – De Gasperi”

L’Istituto Comprensivo “Catanoso – De Gasperi”  conclude questo anno scolastico come lo ha iniziato: con una grande festa. Il 5 Giugno presso la Sala Calipari si è svolta la manifestazione “Mosaico di esperienze”, che ha visto coinvolti i bambini ed i ragazzi delle scuole materne, primarie e secondaria di secondo grado.

Accolte dal Dirigente Scolastico prof.ssa Sonia Barberi, figure istituzionali importantissime hanno dato lustro all’evento: il sindaco avv. Giuseppe Falcomatà, l’assessore alla Pubblica Istruzione Anna Nucera, la Dirigente dall’ambito territoriale di Reggio Calabria, dott.ssa Pasqualina Zaccheria, il Garante per l’infanzia e l’adolescenza Cav. Antonio Marziale, il Presidente del Conservatorio “F. Cilea”, M° Cettina Nicolosi, il capo gabinetto del consiglio regionale, avv. Ugo Massimilla, il consigliere regionale Giovanni Nucera.

L’orchestra dell’Istituto, che durante l’anno ha raccolto successi nazionali ed internazionali, ha scandito i tempi di questo mosaico esperienziale che, come precisa la Dirigente “rappresenta un’esigua parte dell’offerta formativa che si è realizzata quest’anno nell’Istituto”. La performance ha visto i bambini della scuola dell’infanzia cantare magnificamente in inglese, i bambini della scuola primaria esibirsi in un ensemble di flauti che ha lasciato i presenti stupiti ed emozionati. La mostra dei lavori più rappresentativi creati dagli alunni dei tre ordini di scuola nel laboratorio di arte, la consegna degli attestati di partecipazione ai progetti innovativi di Coding e Clil, hanno messo in evidenza l’impegno e la motivazione degli studenti, in un anno scolastico caratterizzato dal cambiamento e dall’innovazione didattica. “Ringrazio i miei alunni, che rappresentano le tessere più importanti di questo bellissimo mosaico, li ringrazio per la loro originalità e per l’entusiasmo con cui mi accolgono tutte le mattine”, conclude la Dirigente.

Intensi ed emozionati gli interventi dei presenti, a partire dal Primo Cittadino, il sindaco Giuseppe Falcomatà:  “Insieme possiamo valorizzare la grande bellezza e l’enorme valore di questa città. Da soli non si va da nessuna parte: tutti voi siete unici e importanti, come perle preziose,  e come loro anche per voi c’è bisogno di un filo che  mantenga tutti uniti, altrimenti si diventa deboli, e questa è una  cosa che noi non ci possiamo permettere.” I suoi ricordi di studente riguardano, naturalmente, suo padre, Italo Falcomatà, amatissimo sindaco e professore : “Mio padre, parlando del suo mestiere di insegnante e anche della nostra città, amava dire sempre che non è tanto importante il voto dal punto di vista numerico, ma è il percorso fatto dall’alunno. Un ragazzo che passa dal cinque al sei, dal sei al sette, comunque indietro non ritornerà, perché ha acquisito una capacità, un’attitudine allo studio che lo ha fatto maturare. Il nostro compito è quello di lavorare affinché  quotidianamente, dalle cose più piccole a quelle più grandi, si raggiungano risultati. Nella consapevolezza che, magari, ci vorrà ancora un po’ per arrivare alla sufficienza, per raggiungere la promozione a pieni voti ma con la certezza che ci deve far affermare, senza timore di smentita, che la città, dal punto in cui è arrivata non può e non deve tornare indietro.”

Di valorizzazione e di condivisione parla anche l’assessore Nucera: “Questa amministrazione, nella persona del Sindaco, ha fortemente voluto che tutti gli spazi più belli e rappresentativi della città, il Teatro “F. Cilea”, la Sala “N. Calipari” per fare solo due esempi, fossero accessibili per le scuole, per i ragazzi, per i cittadini. Perché non deve esistere un posto in città che sia inarrivabile, intoccabile: la città è fatta per le persone comuni, per tutti noi, e vedere spettacoli come quello di oggi, davvero, conferma la validità di questo pensiero.”

Il Garante per l’infanzia e l’adolescenza, Antonio Marziale, ha tenuto a dire ai ragazzi “state vivendo un  periodo meraviglioso ed importante, che segnerà indelebilmente la vostra vita e che influenzerà le vostre esperienze nel futuro”

Con grande partecipazione è intervenuta anche la Dirigente dell’ATP di Reggio Calabria, prof.ssa Zaccheria, “Ragazzi siete fantastici. Ogni volta mi emozionate e mi entusiasmate sempre di più. Siete voi, con il sostegno delle vostre famiglie e la guida dei vostri insegnanti che rendete possibile il raggiungimento dei nostri obiettivi, in un contesto stimolante e a volte complesso come quello di questa città”. Anche il  Consigliere Regionale Giovanni Nucera sottolinea lo stretto legame tra scuola e città: “Solo a partire dalla scuola la Calabria può cambiare, questo è il ruolo fondamentale che avete e state vivendo in questo momento”.

Grande attenzione ai giovani musicisti, naturalmente, viene dalla Presidente del Conservatorio “F. Cilea”: “Questo evento è il risultato di un ottimo lavoro progettuale della scuola, lavoro per il quale mi sento di fare i complimenti ai docenti che lavorano dietro le quinte. Il lavoro, in questo settore, non è visibile se non nel risultato finale, che in questo caso è eccellente. Conosco le prodezze di questi ragazzi, ringrazio le Istituzioni perché riescono a mettere a frutto questi talenti e sono sicura che questo palcoscenico rappresenta solo il primo di una serie di prestigiosi riconoscimenti per loro.”

La scuola, la città, gli studenti, i cittadini ed i loro rappresentanti pubblici, tutte tessere di un mosaico: preziose , uniche ed indispensabili per raggiungere il successo formativo.

Ed in questo evento, in questo ensemble , l’immagine finale del mosaico è davvero straordinaria.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI