Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Aprile 2021

Circa 300 atleti provenienti da tutto il Meridione si sono ritrovati al bocciodromo di Gallina (RC)

Si è svolto al bocciodromo di Gallina, a Reggio Calabria,  l’“XI Trofeo Villa Arangea”, competizione nazionale organizzata dalla società “Villa Arangea” del presidente don Pietro Catalano in collaborazione con il Comitato Provinciale reggino della Federazione italiana bocce (Fib) del presidente Antonino Canale. Ad aggiudicarsi il titolo è stata la coppia De Rosa-Oliva della società “Garofalo” di Cosenza che ha sconfitto in finale il giovane duo Gemelli-D’Angelo della “San Giovannello” di Messina. Al terzo posto si è classificata la coppia Alibrandi-Otero della “Fratellanze Riunite” di Messina ed al quarto, Spadafora e Mandoliti della “Città di Rende” di Cosenza. 80 sono state le coppie iscritte e provenienti da tutto il Meridione d’Italia con la partecipazione di una società di Treviso. Durante la tre giorni, inoltre, si sono svolte competizioni che hanno impegnato le categorie giovanili, le coppie miste, il gruppo sportivo della Polizia Municipale e gli atleti speciali dell’associazione reggina “Andromeda” del presidente Luisa Elitro. Alla premiazione hanno partecipato il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò, il quale ha consegnato il “Premio Fair Play” ad Anita Labate, il presidente Nuccio Schiavone, il consigliere provinciale, Bruno Porcino ed il presidente della XIV circoscrizione Gallina, Demetrio Marino. “Con grande piacere – ha dichiarato il presidente del Coni Calabria, Mimmo Praticò – oltre ad una prestigiosa gara nazionale, oggi assisto ad una bella festa che sposa in pieno i principi sportivi di divertimento ed integrazione. Vedere donne, uomini, giovani, anziani e diversamente abili insieme oggi, dimostra che lo sport è di tutti e per tutti ed il merito di questo risultato è dovuto alla passione ed al duro lavoro che svolgono da anni i dirigenti sportivi della Fib sul territorio reggino, i quali ringrazio anche per l’impeccabile manutenzione di questo impianto”. “È sempre una gioia – ha continuato – vedere all’opera i ragazzi della polisportiva “Andromeda” tra cui è presente il giovane e promettente Michele Lombardo, il quale, ai prossimi Mondiali di nuoto che si svolgeranno ad Atene, è chiamato a difendere i colori azzurri ed al quale faccio i miei migliori auguri. “Alla società “Villa Arangea” – ha concluso Mimmo Praticò – auguro che possa continuare su questa strada e che, tra attività agonistica ed organizzativa, continui a tenere alto il nome della Calabria”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI