Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Febbraio 2023

Istituto S. Anna e Coni i…

Feb 02, 2023 Hits:247 Crotone

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:448 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:528 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:503 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:819 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:813 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:828 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:768 Crotone

Talarico al convegno "Il sistema dei controlli e delle responsabilità degli Enti locali"

Foto Convegno

 

“Nel distinguo dei diversi compiti e dei diversi ruoli che il Consiglio regionale della Calabria e la Corte dei Conti sono chiamati a svolgere, c’è un impegno comune che li lega: quello di lavorare nell’interesse della comunità e di assicurare il buon governo del Paese”.

A dirlo, aprendo, questa mattina, il convegno “Il sistema dei controlli e delle responsabilità degli Enti locali” a Lamezia, è il presidente Francesco Talarico, che aggiunge: “Efficienza, efficacia e buon andamento sono i criteri portanti per realizzare quel virtuosismo che passa da una politica di ottimizzazione delle risorse pubbliche e del risparmio della spesa che eleva la competitività dei territori. E’ questo il compito che deve accompagnare l’azione di ogni amministratore pubblico ed un esempio viene dal direttore dell’Asp di Catanzaro Mancuso, qui presente, che ha saputo risanare il bilancio senza far venire meno la qualità delle prestazione sanitarie che deve sempre e comunque essere assicurata ai cittadini”.

“Nel rispetto del Patto di stabilità, che impone tante limitazioni, il Consiglio regionale ha già da tempo intrapreso questo percorso virtuoso, attraverso una cospicua azione di tagli dei costi della politica, la recente nomina dei tre revisori esterni sorteggiati proprio al fine di intensificare i controlli e la riduzione dei finanziamenti ai gruppi per promuovere la propria attività. Questo incontro rappresenta, pertanto,- conclude Talarico- una utile occasione di approfondimento e di formazione perché, attraverso la conoscenza, si riesca ad evitare tanti errori del passato e a fornire risposte importanti agli amministrati ed al tessuto sociale calabrese”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI