Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1011 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1559 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1079 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1782 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2543 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2043 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2035 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1985 Crotone

Villa San Giovanni - Pari Opportunità, continua l’opera di riqualificazione dei parchi

Anche il Parco Totò Aragona sarà riqualificato. A breve i lavori di pulizia, illuminazione e restyling. Dopo la riapertura del Parco Robinson, restituito ai bambini ed alla fruibilità sociale, il consigliere comunale con delega alle pari opportunità Maria Grazia Richichi incassa un nuovo si dalla Giunta comunale alla sua proposta di riapertura del Parco Totò Aragona e propone un progetto innovativo che, unitamente alla riqualificazione degli spazi e delle attrezzature ludiche dedicate ai bambini introduce l’area ginnica dedicata ai nonni ed a chiunque desideri fare attività all’aperto. “Devo ringraziare per l’ennesima volta il sindaco Rocco La Valle per la fiducia, il sostegno e la grande sensibilità e con lui l’intera giunta in particolare il vice sindaco Antonio Messina e l’assessore Romanzi, da cui abbiamo recepito l’indicazione di costituire un comitato di quartiere”. La consigliera comunale Maria Grazia Richichi, presidente dell’omonima commissione comunale e di concerto con la stessa, ha da tempo avviato azioni sinergiche con l’Amministrazione Comunale e con la cittadinanza, anche nelle sue componenti sociali, per la riqualificazione degli spazi verdi e ludici esistenti nel territorio comunale. La matrice di questo percorso risiede nella richiesta formulata dalle famiglie dei bambini delle Scuole Elementari di Villa San Giovanni, nel novembre 2010, durante la prima edizione della Campagna del Fiocco Giallo (Terres DesHommes), cui l’Amministrazione ha aderito (e con ciò impegnandosi a realizzare le relative azioni), a tutela dei bambini contro ogni forma di violenza ed abuso. In quell’occasione le famiglie hanno partecipato a un referendum anonimo ed alla domanda “cosa desiderate che l’Amministrazione Comunale faccia per fare crescere in modo più sicuro i vostri figli” la maggior parte delle risposte verteva sulla necessità di spazi adeguati, ed in particolare all’aperto, per il gioco dei bambini. Da allora la Commissione Pari Opportunità ha attivato una serie di iniziative volte a rianimare detti spazi. Nell’estate 2011 con “Bimbi al Parco” insieme al “Teatro Proskenion”, con spettacoli, giochi e animazione per bambini. Nell’estate 2012 con la riapertura del Parco Robinson, resa possibile dalla convergenza dell’impegno profuso da parte dell’Amministrazione Comunale e dei volontari, che, insieme al personale lavoro delle componenti della Commissione, hanno consentito in soli tre mesi di lavori, la riapertura dello stesso e la “riconsegna” del Parco ai suoi destinatari naturali: i bambini. La riapertura del Parco Robinson e la sua rinnovata fruibilità sociale ha rappresentato un momento importante per l’intera cittadinanza. Anche per la macchina organizzativa attivata che ha testimoniato come si raggiungano più facilmente risultati se il pubblico ed il privato si uniscono e si rafforzano nel segno di un comune obiettivo. La sinergia tra Amministrazione e cittadini è stata la testimonianza più forte di quella esperienza. La consigliera delegata alle pari opportunità ha pertanto deciso e proposto alla commissione da lei presieduta di riprodurre quel modello organizzativo su un'altra area verde del territorio di Villa San Giovanni: il Parco Totò Aragona. Detto Parco, già soggetto ad opere di riqualificazione a cura delle precedenti amministrazioni comunali, è di piccole dimensioni e rappresenta, per conformazione e posizione logistica, una sorta di parco del quartiere di Pezzo, e consente, se debitamente riaperto e manutenuto, alle famiglie di poter godere di spazi di relax e di gioco, senza doversi necessariamente recare al Parco Robinson, che dista un paio di chilometri. Le famiglie, ed in particolare le nonne dei bambini di quel quartiere hanno espressamente richiesto alla Presidente Richichidi avviare un percorso di riqualificazione del parco, anche per le reali difficoltà di accompagnare i nipoti, non essendo alcune in condizioni né di guidare né di arrivare a piedi al Parco Robinson a causa delle condizioni di salute in cui versano. Le famiglie interessate hanno, in riunione appositamente indetta -con ciò accogliendo l’indicazione suggerita dall’Assessore comunale alla Sanità Romanzi - manifestato la propria volontà di costituirsi in comitato spontaneo per il controllo del parco. Un organismo sociale cui non è possibile immaginare l’imputazione di alcuna responsabilità rispetto alla manutenzione ed allo stato del parco, ma che responsabilizza i genitori ed i nonni rispetto alla sicurezza ed alla incolumità dei propri figli. Un modo con cui sperimentale un sistema integrato tra pubblico e privato nella gestione e sensibilità rispetto alla “cosa pubblica”. Il Parco Totò Aragona non versa in particolare stato di degrado ed abbandono. Richiede un’opera di restyling di piccolo impatto e costi contenuti, anche in termini di acquisto delle giostre. Si intende, infatti, mantenere la fisionomia di un luogo dedicato al verde in cui possano rilassarsi anche gli anziani. A seguito della richiesta, la giunta comunale guidata dal sindaco Rocco la Valle, ha accolto con enorme sensibilità l’iniziativa impegnando le somme necessarie per le opere di pulizia e riqualificazione valutate come necessarie dall’Ufficio Tecnico Comunale competente. Si rinnova la grande sinergia con la giunta e l’amministrazione comunale che anche su impulso dell’impegno costante dell’assessore ai servizi e vicesindaco Antonio Messina, sempre, insieme al Sindaco, disponibile a collaborare alle iniziative proposte e che ha messo a disposizione mezzi e risorse per rendere possibile il progetto. Si rafforza inoltre lo spirito di collaborazione con l’ufficio tecnico comunale. L’ingegnere Franco Morabito ed il geometra Giancarlo Trunfio si sono infatti da subito spesi per le soluzioni amministrative opportune e necessarie allo start up dell’iniziativa.

La consigliera Richichipunta

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI