Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:993 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1547 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1069 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1771 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2532 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2034 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2025 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1976 Crotone

Citta metropolitane: lavori in corso in riva allo Stretto

I Presidenti dei Consigli Provinciali di Roma, Torino, Milano, Venezia, Genova, Bologna, Bari, Napoli si danno appuntamento in riva allo Stretto. Venerdi 20 luglio a partire dalle ore 12.00 si ritroveranno tutti a Reggio Calabria presso il Palazzo Storico della Provincia per scambiarsi le rispettive esperienze e definire insieme i principi ed i valori fondamentali, nonché le linee statutarie e condividere le varie tappe da seguirsi su scala nazionale in modo omogeneo in tutte le dieci realtà territoriali interessate dalla prossima costituzione delle nuove Città Metropolitane italiane. Promotore dell’iniziativa il Presidente del Consiglio Provinciale Antonio Eroi, in sintonia con il Presidente Raffa, che all’incontro ha invitato a partecipare anche i novantasette sindaci del comprensorio provinciale e gli amministratori dei comuni interessati.

L’incontro sarà, inoltre, aperto ai giornalisti ed agli operatori del mondo dell’informazione affinché in modo puntuale l’opinione pubblica possa essere correttamente informata su un tema così importante per il futuro assetto istituzionale del territorio.

Dopo l’incontro dell’UPI svoltosi a Bologna tra i Presidenti delle dieci Province future Città Metropolitane, dopo la recentissima riunione promossa dall’ANCI, è stata la volta di Reggio Calabria che avrà l’onore di ospitare la riunione del Coordinamento dei Presidenti dei Consigli Provinciali interessati dalla costituzione delle future Città Metropolitane. Ringrazio il Presidente del Coordinamento UPI, il collega meneghino Bruno Dapei – dichiara Antonio Eroi - per aver accolto il mio invito così come ringrazio tutti gli altri colleghi Presidenti dei Consigli Provinciali che interverranno nella nostra città. D’intesa con il Presidente Raffa, proprio per riaffermare la necessità di una sostanziale costruzione dal basso della futura città metropolitana, interpretando il ruolo di naturale raccordo tra i Comuni del territorio, come Ufficio di Presidenza abbiamo inteso sin da subito caratterizzare l’incontro connotandolo come un incontro aperto e condiviso. Per questo ho personalmente invitato tutti e novantasette sindaci del comprensorio provinciale di Reggio Calabria e quanti amministratori vogliano aderire l’iniziativa. L’incontro – conclude Eroi – che sarà partecipato anche da UPI e da AICCRE vedrà nella nostra città la presenza dei Presidenti dei Consigli Provinciali delle dieci future Città Metropolitane, per discutere e gettare le basi sui principi e sulle regole che su scala nazionale, vedano coinvolti, quali attori principali del processo di costituzione dei nuovi Enti, appunto i sindaci e gli amministratori eletti nei territori interessati. Potremo così confrontarci in maniera approfondita e proficua, sulle iniziative istituzionali già intraprese dalle future realtà metropolitane. Come è facile intuire, si tratta di una iniziativa per la quale la partecipazione non si riduce ad una mera adesione, bensì motivo di effettiva partecipazione al dibattito, affinché si superino gli slogan e si inizi finalmente a riempire di contenuti e significati il concetto di Città Metropolitana.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI