Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Una gita per conoscere Cirò

2^D M. Montessori con il sindaco

 

Una “gita culturale”é stata vinta per l’anno scolastico 2010/2011 dalla classi II D della M. Montessori e II D della Giovanni XXIII. A offrirla la Fondazione D’Ettoris, che ormai da nove anni, premia gli alunni partecipanti alle iniziative “Le fate e le principesse vanno in biblioteca”, ”Leggifilm”, “Dossier storia”e “Cinema d’essai: I giovani a confronto con la legalità”. Gli studenti risultati tra i maggiori lettori e i più assidui frequentatori della biblioteca Pier Giorgio Frassati hanno appreso la notizia con grande gioia dalle rispettive insegnanti Caterina Affilistro e Giuseppina Asturi. L’organizzazione del premio istituito per incentivare l’amore per la propria terra e la conoscenza dei beni culturali dei paesi della Calabria è sempre possibile grazie alla disponibilità delle varie amministrazioni comunali. Quest’anno ad aver accolto le scolaresche è stato il comune di Cirò Superiore che per la seconda volta ha mostrato sensibilità nei confronti di questa iniziativa. La visita ha riguardato principalmente il museo dedicato ai beni archeologici e il museo dell’arte contadina e di Lilio. A fare da guida ai piccoli turisti è stato il responsabile della cultura e istruzione Francesco Mussutto che ha evidenziato come la principale attrattiva del paese sia rappresentata dal castello feudale con i suoi sotterranei, oggi purtroppo, ancora non agibile. Un momento interessante ed emozionante è stato presso il museo di Lilio, una struttura di grande valore, dove gli studenti accompagnati dalle proprie insegnanti e dalla dottoressa Maria Grazia D’Ettoris, responsabile dei progetti della Biblioteca Frassati sono stati ricevuti dal sindaco avv. Mario Caruso. Qui hanno potuto vedere in una bellissima e piccola sala un filmato sul personaggio storico a cui Cirò ha dato i natali: Luigi Giglio, Lilio (1510-1577) medico, astronomo e matematico, autore e ideatore del calendario Gregoriano entrato in vigore nel 1582 per volontà di Papa Gregorio XIII. “Questo studioso - ha precisato il sindaco- è noto in tutto il mondo, particolarmente in America. Per questo abbiamo pensato di farlo conoscere meglio ai giovani del nostro territorio”.   In questa stessa sala la classe II D della Giovanni XXIII ha depositato un opuscolo e un disegno dedicato a Cirò. L’alunna Falbo Alice ha recitato una poesia di De Fine ringraziando il sindaco per la sua disponibilità. Il clima già di per sé festoso è stato accentuato dall’applauso al sindaco da parte dei bambini della seconda elementare della M. Montessori. La visita guidata è stata interrotta dalla pausa pranzo, offerta dall’amministrazione comunale presso l’Istituto comprensivo cirotano. I luoghi sacri di Cirò, la chiesa Madre intitolata a S.S. Maria Assunta in cielo De Plateis e la casa di Nicodemo, sono state le ultime tappe culturali.

II D Giovanni XXIII con il sindaco

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI