Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 04 Giugno 2020

Isola Capo Rizzuto - La r…

Giu 01, 2020 Hits:156 Crotone

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:279 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:370 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:415 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:409 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:569 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:596 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:776 Crotone

La pallavolo femminile sconfitta dal Gallico

CAV Gallico: Ambrosio, Barillà, Bilardi M., Bilardi S., Chirico, Crucitti, Dascola, Marra, Squillaci, Surace, Tortora, Tramontana libero, All. Dina Iasakova

Pallavolo Crotone: Catalano, De Franco, Liviera, Pesce, Pioli, Previtera, Reale M., Reale S, Scida, Sposato, Zappone, Stasi libero 1, Pacecca libero 2, All. Piero Asteriti

Arbitri: Nicola Braile di Cetraro e Pierluigi Sodano di Nicotera

Gallico - Crotone 3-1 Progressione set 25-19 25-22 22-25 25-18

 

Prima ancora della cronaca della partita bisogna sottolineare lo spettacolo sulle tribune da parte del pubblico di Gallico e del nutrito gruppo di tifosi del Crotone, neanche un sediolino libero anzi tanta gente in piedi a godersi dello spettacolo in campo tra le due formazioni che hanno dominato la scena in campionato.

La gara inizia con il Gallico che schiera la sua formazione migliore con le sue bocche di fuoco Dascola e Tortora laterali e Bilardi centrale, il Crotone risponde con Pesce e Pioli in banda e Liviera opposto, la lettura del primo set è tutta nella gestione del nervosismo che attanaglia entrambe le squadre molto fallose in ricezione dove però le locali trovano in Bilardi un cecchino infallibile mentre nel Crotone non bastano Pioli e Pesce ma devono entrare in partita anche Liviera e De Franco, sul 20-15 per il Gallico il pubblico sale in cattedra e spinge alla vittoria del set la propria squadra; al cambio campo mister Asteriti inserisce Liviera centrale a cui chiede di giocare alcuni primi tempi positivi, De Franco negativa viene rilevata da Zappone che svolge il suo compito tattico, 11-1 per il Crotone, cala il silenzio nel settore dei tifosi del Gallico mentre prende fiato il settore ospite che comincia a credere nell’impresa, un time out di Iasakova ma soprattutto l’inserimento di Surace su Dascola sveglia il Gallico che comincia il suo set e ritrova tra belle giocate ed un po’ di fortuna il pareggio sul 14-14, il pallino del gioco torna nelle mani del gallico che sul 23-20 subisce l’ultimo assalto del Crotone che gioca solo con Pesce e Pioli, ma deve arrendersi 25-22 al raddoppio delle ragazze del Presidente Gangemi.

Mister Asteriti al cambio campo indica la strada per ritornare in partita, tutto passa oltre che dai posti 4 anche dagli attacchi dei centrali potendo sfruttare la ricezione ottima del Crotone nonostante i 2 set persi, De Franco torna della partita ma quel che più manca è il contributo di Liviera che si alterna con Zappone nel ruolo di centrale, Silvia Reale opposto fa il suo, mette a terra un pallone difficile e batte bene mettendo in crisi la ricezione del Gallico che non trova più momenti positivi, sul 21-19 il Crotone spinge sull’acceleratore e chiude il set riaprendo la partita.

4 parziale vede il Gallico presentarsi in campo con la bava alla bocca, non vuole assolutamente arrivare al 5 set, nelle file del Crotone Pioli e Pesce raschiano il barile (37 punti in due) sostenute dalla buona vena della regia di Miriam Reale, ma come si era messo il 4 set, al Crotone sarebbero serviti Liviera e De Franco dei giorni migliori ed invece così non è stato per cui appena il divario è diventato importante passando da 14-14 a 22-14 si è capito che per il Crotone non c’era da fare altro che pensare alla gara di ritorno di giovedì sera all ore 19,30 al Palakrò per cercare di pareggiare la partita e risolvere tutto allo spareggio di sabato prossimo.

Mister Asteriti: abbiamo regalato il primo set al Gallico non giocando proprio, poi sul 11-1 al 2° set abbiamo subito una rimonta difficile da vedere sui campi di volley e credo che questo psicologicamente ci abbia tagliato le gambe, di positivo ho visto la reazione del 3° set vinto ma anche metà del 4° set poi un crollo mentale e fisico che ha dato via libera alla vittoria del Gallico; da martedì penseremo a come pareggiare i conti, sicuramente giocando con più tenacia.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI