Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 28 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1002 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1554 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1075 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1777 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2539 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2040 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2031 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1982 Crotone

Bonifica, Confindustria: il Governo a tutela della nostra provincia

Il Presidente di Confindustria Crotone, Michele Lucente, ha chiesto al Ministro Corrado Clini un incontro per verificare se e come replicare sul Sin di Crotone il modello di Accordo di programma recentemente siglato per la bonifica di Porto Marghera.

“Crotone e Porto Marghera hanno dimensioni e problematiche differenti ma ci è sembrato convincente il modello strutturato dalla Regione Veneto, condiviso con le Parti sociali ed approvato dal Ministero, in base al quale, attraverso una regia istituzionale ben identificata, i percorsi della bonifica/messa in sicurezza e del recupero produttivo cammineranno parallelamente, con la garanzia di tempi certi, procedure semplificate e standardizzate e con l’obiettivo di rendere l’area effettivamente appetibile per nuovi investimenti”.

Lucente ha ribadito l’urgenza di concentrare tutti gli sforzi istituzionali ed economici possibili per garantire il recupero economico e sociale di quella porzione della città di Crotone, sottolineando come già nel 2008 Confindustria aveva lanciato una proposta di recupero produttivo dell’area, recepita dalla Regione Calabria nel Progetto strategico speciale ai sensi della delibera Cipe n.

61/2008, evidenziando la necessità di realizzare poli di eccellenza nei settori dell'innovazione, dell'energia, della cantieristica navale, dell' archeologia.

È necessario, continua il Presidente di Confindustria, che il Governo si renda garante dello sviluppo economico della nostra provincia.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI