Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Pallavolo femminile, il Crotone perde l'ultima

Mandellinreggio c.: Attellitano, franco, crea, mazza, postorino, raso, sacca, baccilleri, all. Surace

Pallavolo Crotone: Catalano, De Franco, Pacecca, Pesce, Pioli, Reale M., Reale S, Scida, Stasi, All. Piero Asteriti

Arbitri: Martina scavelli di cz e maurizio nicolazzo di lamezia t.

Reggio c. - Crotone 3-1 Progressione set 16-25 27-25 25-14 25-16

Un crotone formato vacanza lascia i tre punti a reggio calabria, infatti senza liviera, sposato, zappone e con pioli a mezzo servizio non si poteva fare di piú se si pensa che stasi da libero è stata schierata come schiacciatrice ed il ruolo di libero titolare é stato rivestito da marianna pacecca che a soli 11 anni tiene bene il campo ma quando la squadra non gioca piú anche lei affonda con le compagne, oltre a pacecca hanno disputato un set per uno altre due giovanissime atlete marta scida classe 99 e annalisa catalano classe 98 senza mostrare segni di tensione.

Mister asteriti chiede alle ragazze che vengono schierate di procedere ad un allenamento senza cali di tensione, cosí con un sestetto formato da pioli, pesce, reale, reale, de franco e con stasi che gioca attaccante il crotone vince facile il set e si presenta anche nel 2 set con grande intensità, da metà set mister asteriti inserisce prima pacecca e poi catalano ed inevitabilmente indebolisce la squadra che comunque arriva ai vantaggi e perde 27-25, senza aver mai chiamato time out.

1-1 mister asteriti toglie pioli, catalano diventa titolare, ma il gran caldo fa tirare i remi in barca al crotone che soffre in ricezione nelle rotazioni dove viene puntata dalle avversarie pacecca, senza storia il set 25-14 per mandelli reggio, al cambio campo mister asteriti chiede piú primi tempi per de franco e vede di sistemare la ricezione della sua squadra, operazione fatta, ma questa volta a fare la differenza è il muro del crotone, con stasi in prima linea e marta scida centrale per il crotone diventa difficile tenere a bada le attaccanti reggine, ma non contento mister asteriti lancia insieme nella mischia sia il libero pacecca, catalano e scida, troppo netto il divario non resta che attendere fine gara e tornare a casa dove c'è da preparare gara 1 dei playoff promozione in casa contro il cuore di reggio calabria.

Mister asteriti: avevamo un solo obbiettivo, allenarci senza farci male, lo abbiamo fatto anche bene, adesso dobbiamo pensare a gara 1 che giocheremo domenica 13 maggio ore 19,00 al palakro, speriamo di cominciare con il piede giusto questa avventura che ci potrebbe portare in serie b 2.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI