Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 26 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:950 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1523 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1047 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1748 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2506 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2012 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2001 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1953 Crotone

“L’alto crotonese dalla marginalità allo sviluppo”

È denominato “L’alto crotonese dalla marginalità allo sviluppo” il partenariato di progetto costituito, venerdì scorso 27 aprile, nell’ambito dei Progetti Integrati di Sviluppo Locale (PISL). Ciò per favorire l’azione di contrasto allo spopolamento dei sistemi territoriali, marginali ed in declino, della Provincia di Crotone. Il presidente della Provincia di Crotone Stano Zurlo, l’assessore provinciale Giovanni Lentini, i sindaci dei comuni di Carfizzi Maio, di Castelsilano Brisinda, di San Nicola dell’Alto Scarpelli e di Umbriatico Abenante si sono dichiarati soddisfatti per la firma di adesione. La sinergia fra Enti vede i quattro comuni attivamente impegnati nel voler partecipare all’Avviso Pubblico per la presentazione e la selezione di Progetti Integrati per quanto riguarda questo specifico tema. “Ancora un progetto di rilancio -è stato detto- e valorizzazione dei nostri territori”. Con la firma si è proceduto alla costituzione del partenariato, con la relativa formazione del Comitato di Coordinamento e l’individuazione della Provincia d Crotone quale soggetto capofila. A questo punto, attivatisi i Comuni, spetta all’Ente intermedio il compito centrale per l’espletamento di tutte le pratiche necessarie per la partecipazione al progetto “L’alto crotonese dalla marginalità allo sviluppo”. “Un’altra entusiasmante sfida –hanno commentato Zurlo e Lentini- che nonostante i venti di tempesta che soffiano sugli Enti intermedi, sta caratterizzando la Provincia di Crotone quale soggetto di coordinamento e di programmazione dello sviluppo dell’intero territorio rappresentato”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI