Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

Presentato alla Bit il nuovo "Progetto di sviluppo aeroportuale"

Foto_1

 

Presentato alla Borsa Internazionale del Turismo a Milano il “Progetto di Sviluppo Aeroportuale” della societa Aeroporto S.Anna. All’interno della conferenza stampa organizzata dalla Provincia di Crotone, Gianluca Bruno vicepresidente della società, ha presentato con l’ausilio tecnico dell’architetto Cinzia Angarano, consulente progettuale dello scalo crotonese, il piano di rilancio dello scalo crotonese, illustrando quali saranno le modifiche strutturali che si effettueranno all’interno dell’aeroporto e che riguardano soprattutto l’aerostazione e la pista di atterraggio.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato Gianluca Bruno – è di raggiungere 650.000 passeggeri nei prossimi anni. È un obiettivo ambizioso ma siamo sicuri di poterlo raggiungere se tutti i soggetti del territorio svolgeranno al meglio il proprio ruolo.”

Partendo da un’analisi attenta dei possibili effetti positivi e negativi per l’ambito territoriale interessato, sono state individuate nel progetto di sviluppo le misure per valorizzare nel miglior modo possibile gli effetti di crescita socio-economica, cui la struttura aeroportuale può contribuire in maniera determinante.

“Il nostro aeroporto – ha concluso Bruno – ha una vocazione naturale, vuole essere un aeroporto turistico, anzi l’aeroporto turistico della Calabria. Questo è il nostro progetto: avere durante l’anno le giuste tratte per permettere alla popolazione una giusta movimentazione, ma fare i grandi numeri dal 1 di maggio al 30 settembre”.

Foto_3

 

Il “Progetto di Sviluppo Aeroportuale” è stato costruito come strumento propedeutico di controllo allo sviluppo dello scalo e di utilizzo del suolo, operando scelte programmatiche per evitare, nei limiti del possibile, il rischio di assumere decisioni non rispondenti alle previsioni a medio e lungo termine. Lo scopo principale è stato infatti quello di fornire le linee guida fondamentali per lo sviluppo delle diverse strutture, in modo che la domanda di trasporto prevista possa essere soddisfatta in termini tecnicamente ed economicamente realizzabili.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI