Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 28 Novembre 2020

Regalino e Meo sostengono i consiglieri di Papanice

Giusy Regalino e Fabrizio Meo, consiglieri comunali di “Manifesto per Crotone”  intervengono a sostegno delle denunce fatte dai consiglieri comunali di Papanice: Enrico Pedace dei “I Demokratici” , Giancarlo Devona del “Pd” e Antonio Trocino del “Pdl”, oltre che dal capogruppo consiliare  dell’”Udc” Antonio Curatola, in merito ai disagi che questa fetta di popolazione continua a sopportare da tempo. Tra le priorità, i  problemi  legati alle attività della “delegazione municipale di  Papanice” non erogate ai cittadini. Infatti, scrivono nella nota, i due consiglieri di minoranza,  sono senza linea telefonica, con la conseguenza del blocco dei servizi demografici, creando non poche difficoltà ai cittadini anche per un semplice certificato. Giusy Regalino e Fabrizio Meo, esprimono sconcerto anche per  le condizioni in cui versano le strade principali dei quartieri Papanice ed Apriglianello che sono completamente dissestate. A tali disagi si aggiunge il problema della fogna di cui le due zone periferiche della città, sono prive. Secondo i due consiglieri di “Manifesto per Crotone”, la situazione di Papanice continua a preoccupare i cittadini perché attendono risposta da troppo tempo ormai. A  tali problematiche va aggiunto che da tre anni  sono in attesa del “banco posta”. Tante le promesse fatte, ma il continuo  disservizio rende Papanice e Apriglianello due zone senza diritti e in grave difficoltà. Cittadini che attendono di veder risolti problemi   denunciati più volte e ormai insopportabili. Tale situazione, secondo i due consiglieri comunali, merita una maggiore attenzione. Regalino e Meo invitano l’amministrazione Vallone  ad accorciare i tempi di eventuali interventi a favore delle due zone,  se sono stati già  programmati, per il rispetto che i cittadini meritano, sicuramente  non solo in campagna elettorale.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI