Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 22 Maggio 2018

Detassazione elementi retributivi per incremento produttività imprese edili – accordo territoriale 2012

Il Presidente di ANCE CROTONE Luigi D’Alessandro ed i Segretari Provinciali Rocco Corda della Feneal UIL, Cataldo Vitale della Filca CISL e Antonino Cosco della Fillea CGIL. hanno sottoscritto il 9 gennaio scorso l’Accordo Territoriale volto a consentire alle imprese edili che applicano il CCNL, il Contratto Integrativo Interprovinciale ed eventuali accordi aziendali, l’accesso anche per l’anno 2012 all’imposta sostitutiva del 10% sulle componenti accessorie della retribuzione, corrisposte in relazione ad incrementi di produttività, qualità, redditività, innovazione, efficienza organizzativa.

L’accordo, reiterando quello già sottoscritto dalle parti in data 28 marzo 2011 e valido per il 2011, consente ai dipendenti delle imprese edili di beneficiare di un’aliquota fiscale notevolmente inferiore per la prestazione di lavoro supplementare, straordinario, in  turni, notturno, festivo e domenicale, premi presenza, premi di bilancio ed ogni altro elemento retributivo, rivolto ad incrementare la produttività aziendale.

Il che si traduce in un maggiore importo sulla busta paga che sarà quantificabile nei limiti dei parametri di riferimento (plafond massimo detassabile, reddito di accesso) che verranno stabiliti da un DPCM in via di emanazione. (Per il 2011 era previsto un limite di 6.000 euro lordi a condizione che i lavoratori beneficiari non avessero avuto nel 2010 un reddito superiore a 40.000 euro).

Il beneficio fiscale è esteso anche ai dipendenti occupati in unità/stabilimenti/uffici, ubicati in altre province.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI